Rifiuti
Accesso alle informazioni sui tuoi conferimenti in un impianto di trattamento eco center.
Password dimenticata? Clicca qui.
Non ancora iscritto? Registrati qui.
Fosse settiche
Accesso alle informazioni sulla pulizia e svuotamento delle tue fosse settiche.
Password dimenticata? Clicca qui.
Non ancora iscritto? Registrati qui.
Prego inserite un termine che contenga almeno 3 caratteri.
2019
2018
2017
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010

News 2019

15.05.2019

Assemblea soci eco center

Il 30 maggio alle ore 15.00 nella sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano si svolgerà l'assemblea soci eco center. All'ordine del giorno il rinnovo del collegio sindacale.

08.05.2019

Ricerchiamo collaboratori

Ricerchiamo collaboratori. Si veda sezione Jobs.

30.04.2019

eco center, approvato il bilancio 2018

Questa mattina l’assemblea generale dei soci eco center ha approvato il bilancio 2018. Nominato inoltre il consiglio di amministrazione per il triennio 2019-2021.
Il bilancio 2018
Approvato il bilancio 2018 di eco center: valore della produzione in aumento pari a circa 42,2 milioni di euro (nel 2017 era 40,4 milioni di euro) ed utile netto pari a circa 975.000 euro. Gli indici di bilancio evidenziano una struttura societaria solida. Come previsto dallo statuto societario l’utile di esercizio verrà completamente reinvestito per migliorare ulteriormente le prestazioni ambientali degli impianti. “Dopo 25 anni di attività eco center è una delle più importanti realtà del settore ambientale non solo in Alto Adige ma anche in Italia”, dichiara il Presidente del consiglio di amministrazione Stefano Fattor, che ha ripercorso le tappe fondamentali dello sviluppo della società. 26 impianti ambientali gestiti, 172 dipendenti, 184.000 tonnellate di rifiuti trattati, 38 milioni di m3 di acque reflue depurate, 181.000 MWh di energia prodotta (l’86% ceduta). 2.700 i campioni di acque potabili analizzati, 860 le fosse settiche pulite, 194 gli scarichi industriali controllati, 210 Km di rete fognaria gestita. “eco center ha generato per l’Alto Adige un valore aggiunto pari a circa 37 milioni di euro, confermando un impegno costante nello sviluppo del proprio territorio”, prosegue Fattor. Da sottolineare il forte impegno della Provincia di Bolzano per garantire un’elevata qualità dell’acqua nel nostro territorio: investito quasi 1 miliardo di euro in 30 anni, 48 depuratori di acque reflue (di cui 22 gestiti da eco center) coprono il 99% delle utenze. Tutto ciò a fronte dei 18 milioni di cittadini italiani che ancora non hanno la depurazione delle acque reflue obbligando l’Italia a pagare all’Unione Europea 30 milioni di euro di sanzione ogni 6 mesi.
La nomina del consiglio di amministrazione
L’assemblea dei soci ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2019-2021: Guglielmo Concer guiderà il consiglio insieme ai consiglieri Margot Pizzini, Birgit Sulser, Marco Springhetti e Markus Mattivi.

Il bilancio 2018 ed il bilancio sociale 2018: https://www.eco-center.it/it/comunicazione/downloads-853.html
eco center, approvato il bilancio 2018

26.04.2019

Ricerchiamo collaboratori

Ricerchiamo collaboratori. Si veda sezione Jobs.

17.04.2019

L’ospedale di Bolzano allacciato alla rete di teleriscaldamento

Un tratto di importanza strategica della nuova rete di teleriscaldamento di Bolzano è stato messo in funzione: l'ospedale del capoluogo altoatesino è ora allacciato alla rete, alimentata con il calore proveniente dal termovalorizzatore di Bolzano, come illustrato nella conferenza stampa di oggi. Il completamento di questo ulteriore ampliamento realizza un passaggio essenziale del piano di espansione della rete di teleriscaldamento di Alperia in vista della riduzione delle emissioni di CO2 a Bolzano.
Alperia Ecoplus, che gestisce l'impianto di teleriscaldamento di Bolzano, lavora dal 2014 al potenziamento della rete di teleriscaldamento nel capoluogo altoatesino. Attualmente, oltre 4.300 famiglie e imprese ricevono calore sostenibile e sicuro attraverso 28 chilometri di rete alimentata principalmente dall'impianto di termovalorizzazione dei rifiuti. "L'ampliamento della rete di teleriscaldamento è di importanza strategica per la città di Bolzano", afferma Luis Walcher – Assessore comunale ai Lavori Pubblici, Protezione Civile e alla Sanità – nel corso della conferenza stampa. "L'utilizzo del calore residuo del termovalorizzatore riduce il consumo di combustibili fossili a vantaggio della popolazione e dell'ambiente. E questo è essenziale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati nel Master Plan, nel Piano CO2 del Comune e nel Piano d'azione di Bolzano per l'energia sostenibile". Grazie alla rete di teleriscaldamento di Bolzano e all'utilizzo del calore di scarto dell’inceneritore è stato possibile conseguire – nel solo 2018 – un risparmio di emissioni di CO2 nell’ordine delle 13.300 tonnellate. "L'impianto di teleriscaldamento di Bolzano si sta dimostrando un progetto modello", afferma Wolfram Sparber, Presidente del Consiglio di Gestione di Alperia. "L'obiettivo è quello di sfruttare in modo ottimale il calore residuo dell'impianto di termovalorizzazione dei rifiuti, cosa che siamo riusciti a realizzare con la costruzione della torre di accumulo a Bolzano Sud, un serbatoio di 40 metri di altezza. Questo ci permetterà di utilizzare l'energia termica in modo ancora più efficiente e di fornire ventiquattr’ore su ventiquattro anche ad un grande cliente come l’ospedale energia sicura sotto forma di calore". L’allacciamento dell'ospedale di Bolzano ha segnato un'ulteriore pietra miliare nell'ampliamento della rete di teleriscaldamento di Bolzano. Il complesso ospedaliero, con una fornitura di circa 8.300 MWh di energia, sarà il maggiore utente di energia termica. Grazie a questo allacciamento sarà possibile risparmiare più di 1.500 tonnellate di CO2 all’anno.
Per l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige si tratta di un passo importante per un futuro più sostenibile e un’aria più pulita: "Utilizzando il teleriscaldamento, prestiamo quale azienda sanitaria altoatesina il nostro contributo per la tutela ambientale. Chi protegge l'ambiente protegge il clima e, alla fine, protegge anche la salute della popolazione", afferma Florian Zerzer, Direttore generale dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige. Al teleriscaldamento potranno inoltre essere allacciate anche la Scuola Superiore di Sanità Claudiana, la Croce Bianca e la Croce Rossa. E ciò consentirà di risparmiare ulteriori 700 tonnellate di CO2 all’anno.
Anche per eco center, gestore del termovalorizzatore di Bolzano, la cessione dell’energia termica ottenuta dal trattamento dei rifiuti residui è di particolare importanza. “Il termovalorizzatore sta un po’ alla volta consentendo di trasformare Bolzano dal punto di vista energetico”, dichiara Stefano Fattor Presidente di eco center. Secondo il catasto delle emissioni dell’Agenzia per l’Ambiente il 38% delle emissioni prodotte nella conca è provocato dalle climatizzazioni (per lo più caldaie) degli edifici residenziali e produttivi. Il termovalorizzatore gestito da eco center è già in grado di fornire calore alla centrale di teleriscaldamento di Alperia che potrà così sostituire ben oltre un terzo di queste caldaie; 70.283 MWh nel 2018 a fronte di un potenziale di 260.000 MWh. Quando la rete sarà a regime ciò significherà ridurre di almeno un terzo quel 38% di cui sopra. Quindi un -13% (con la possibilità in futuro di arrivare anche ad un -30%) a fronte di un impatto ambientale del termovalorizzatore che lo studio Landmonitoring dell’Università di Trento e dell’Istituto Mario Negri di Milano, ha stimato essere prossimo allo Zero. Allacciare a questa rete un importante blocco dell’ospedale di Bolzano, l’edificio con il più alto fabbisogno di calore e di raffrescamento della città, significa spingere in avanti la misura più concreta del piano di abbattimento delle emissioni della città.
L’ospedale di Bolzano allacciato alla rete di teleriscaldamento

08.04.2019

Ricerchiamo collaboratori

Ricerchiamo collaboratori. Si veda sezione Jobs.

05.04.2019

Acqua di Bolzano, qualità e progetti

Questa mattina si è tenuta una conferenza stampa congiunta di SEAB ed eco center, durante la quale le due aziende hanno presentato i progetti in corso nel settore idrico. Con l’occasione è stato inoltre possibile visitare il laboratorio dove si svolgono le analisi. Queste confermano che i cittadini e le cittadine di Bolzano hanno a disposizione un’acqua di rubinetto di ottima qualità.

I cittadini e le aziende di Bolzano consumano ogni giorno in media 222 litri di acqua, per un totale di 8,7 milioni di metri cubi all’anno. SEAB attinge l’acqua da 12 pozzi situati nella zona di tutela idrica della conca di Bolzano e da 4 sorgenti situate in Val d’Ega e al Colle. La rete dell’acquedotto cittadino si estende per 191 km ed è provvista di 10 serbatoi di accumulo dell’acqua con una capienza totale di 13.000 metri cubi. Con il suo contenuto bilanciato di minerali disciolti, un valore di pH neutro (poco sopra il 7) e un basso residuo fisso (che va da circa 100 e 200 mg/l a seconda del punto di prelievo), l’acqua di Bolzano può essere classificata come acqua oligominerale. L’acqua che viene distribuita in rete non è trattata in alcun modo (ad esclusione del pozzo Cardano e della Sorgente Colle). Le acque reflue civili e industriali (acque nere) e le acque piovane (acque bianche) vengono gestite mediante due sistemi di rete separati: la rete delle acque nere (fognatura nera) e la rete delle acque bianche (fognatura bianca). Ogni anno vengono convogliati al depuratore di Bolzano gestito da eco center 10 milioni di metri cubi di acque nere attraverso una rete fognaria di 96 km mentre le acque bianche confluiscono nei fiumi Isarco e Talvera.

Progetti per la rete idrica e fognaria in città e nelle zone periferiche
Nel triennio 2019-2021 SEAB investirà 5,8 milioni di euro in progetti nella rete idrica e quasi 3,6 milioni di euro nella rete fognaria. Nel 2019 in città sono pianificati cinque progetti che riguardano l’ammodernamento delle rete idrica e la sostituzione delle tubazioni: in via Siemens, via Fago, via Rottenbuch, via dei Villini e via Longon. Il progetto più complesso è quello di via Fago, che oltre al rifacimento della rete idrica prevede anche lavori alla rete fognaria acque bianche e alla rete gas. È stato suddiviso in due lotti e il primo sarà avviato a giugno, al termine dell’anno scolastico, per limitare il più possibile i disagi alla popolazione.
In periferia sono in corso o in fase di valutazione diversi grandi progetti di durata pluriennale. Il primo, già in corso e che sarà concluso entro la fine del 2019, riguarda l’ammodernamento delle rete idrica con la sostituzione di tutte le tubature dell’acqua, la costruzione di 5 nuovi “stramazzi” e la posa della nuova rete fognaria nella zona San Giorgio/Guncina/Rena, sopra il quartiere Gries.
Un secondo progetto di importanza strategica riguarda la progettazione di un ulteriore serbatoio al servizio della città sopra la zona ospedaliera. La città di Bolzano attualmente dispone di 10 serbatoi idropotabili, i due più importanti per capienza sono i serbatoi Flavon e San Pietro. Per una gestione tecnica equilibrata dell’acquedotto è necessario aggiungere un terzo serbatoio di volumetria simile, situato nel lato opposto del territorio cittadino. L’inizio dei lavori è pianificato nel 2021.
In zona Agruzzo, vicino all’aeroporto, in previsione di nuove infrastrutture quali il nuovo carcere di Bolzano, si sta progettando l’allacciamento alla rete fognaria cittadina, oltre che l’ampliamento della rete gas. Attualmente sono in corso i primi bandi per la realizzazione dei lavori. Ulteriori progetti in fase di valutazione riguardano l’estensione della fognatura acque nere, l’ammodernamento della rete idrica al Colle e l’estensione della rete fognaria a Costa di Sotto.
“La nostra priorità con questi ampi interventi alle reti idrica e fognaria cittadine è continuare ad ampliare e migliorare le infrastrutture, investendo per garantire anche alle prossime generazioni un servizio di qualità”, dichiara il Presidente di SEAB, Rupert Rosanelli, che aggiunge “in quest’ottica risulta strategica la collaborazione con eco center, che effettua il servizio di depurazione delle acque reflue e i controlli sulla qualità dell’acqua potabile.”

Progetti per gli impianti di depurazione
Depuratore di Bolzano

Negli ultimi anni è aumentata costantemente la quantità di acque reflue trattata dal depuratore di Bolzano sia per la chiusura di diversi piccoli impianti di depurazione situati in Comuni limitrofi e sia per l’aumento continuo del carico organico complessivo imputabile all’aumento della presenza turistica. In seguito a diversi lavori di ottimizzazione l’impianto è quindi stato riclassificato dai 275.000 abitanti equivalenti del 2005 ai 374.000 abitanti equivalenti del 2009 agli attuali 450.000 abitanti equivalenti. Per questo motivo anche il trattamento di digestione anaerobica dei fanghi, pur dimensionato inizialmente in modo generoso, risulta ora con i suoi 2 digestori da 12.000 m3 di volume complessivo piuttosto risicato. Tenendo conto, che nei prossimi anni sono previste ulteriori chiusure di impianti (depuratore di Val d’Ega e probabilmente depuratore di Meltina) è necessaria la costruzione di un ulteriore digestore anaerobico da 6.000 m3. L’investimento complessivo comporta una spesa di poco superiore ai 4,5 milioni di € (spese tecniche comprese, +IVA) e verrà finanziato al 90% dalla Provincia Autonoma di Bolzano.
Depuratori di Passiria e di Sarentino
La crescita turistica sia in termini di presenze effettive che di autorizzazioni per nuovi posti letto comporta la necessità di notevoli ampliamenti (del 100%) degli impianti di depurazione a servizio di tali zone. I costi previsti sono di circa 13,5 milioni di € (+IVA). La legge prevede un finanziamento del 90% da parte della Provincia Autonoma di Bolzano. Le modalità e il luogo dove verranno costruiti gli ampliamenti sono attualmente in fase di definizione.
Depuratore di Meltina
Attualmente il depuratore è un po’ sottodimensionato, presenta inoltre delle difficoltà a depurare i picchi improvvisi di carico biologico, che si verificano talvolta. È allo studio la possibilità di convogliare le acque reflue al depuratore di Bolzano, mediante costruzione di un collettore fognario oppure l’ampliamento dell’impianto in sito. L’investimento ammonta a circa 2,5 milioni di € (+IVA). Per entrambe le possibilità è previsto un finanziamento pubblico pari al 90%.

L’acqua potabile di Bolzano: quadro normativo e controlli sulla qualità
L’acqua potabile è uno degli alimenti più controllati.
La normativa per i controlli è stabilita a diversi livelli:
WHO (World Health Organization)/UNO: definisce i valori limite sulla base di risultati scientifici
EU, Stato: trasferisce in norme e leggi nazionali quanto definito da WHO/UNO
Alto Adige: definisce le linee guida per effettuare i controlli
- controllo esterno: da parte delle autorità (azienda sanitaria, Provincia)
- controllo interno: controllo di qualità del “produttore” dell’acqua potabile (Comune).
Il decreto del Ministero della salute del 14 giugno 2017 ha introdotto una nuova regolamentazione.
Sono previste le seguenti tipologie di controlli:
1. controlli di routine / parametri gruppo A (controlli dei parametri di base, ad es. conduttività e contaminazione batteriologica)
2. analisi di controllo / parametri gruppo B (controllo di vari parametri aggiuntivi, ad es. metalli pesanti, impurità organiche, ecc.).
La tipologia e il numero di controlli da effettuare vengono stabiliti dall’azienda sanitaria insieme al fornitore dell’acqua potabile.
Dal 2019 è obbligatoria anche la determinazione della radioattività nell’acqua potabile:
- totale Alfa/Totale Beta attività: secondo la norma ISO 11704: 2018
- Radon222: secondo la norma ISO 13164-4: 2015.

La qualità dell’acqua potabile di Bolzano è costantemente controllata. Il Comune di Bolzano, come “produttore” dell’acqua potabile, effettua i controlli tramite SEAB S.p.A., che preleva i campioni di acqua in diversi punti distribuiti su tutta la rete idrica dalle fonti di approvvigionamento, ai serbatoi e fino al cliente finale. Ogni anno, in accordo con il Servizio Igiene e Sanità Pubblica SEAB effettua almeno 100 controlli di qualità con analisi chimiche e batteriologiche sull’acqua, sugli impianti e sulla rete idrica per verificare il rispetto dei parametri di legge stabiliti per la potabilità. eco center S.p.A. svolge le analisi su incarico di SEAB. A garanzia ulteriore della qualità dell’acqua potabile, l’azienda sanitaria svolge controlli a sorpresa aggiuntivi.
L’acqua di Bolzano è sottoposta ai seguenti controlli:
- controlli di routine (Gruppo A): circa 100 all’anno
- analisi complete (Gruppo B): circa 10 all’anno
- determinazione della radioattività: da definire.
I controlli vengono effettuati dal laboratorio centrale eco center.

04.04.2019

Manutenzione termovalorizzatore Bolzano

Il termovalorizzatore di Bolzano è fuori servizio da venerdì 5 aprile per lavori di manutenzione programmata. La ripresa del regolare esercizio è prevista per il 13 aprile.

26.03.2019

Assemblea soci eco center

Martedì 30 aprile 2019 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center nella sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano, via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2018 ed il rinnovo delle cariche sociali.

22.03.2019

Dati 2018 termovalorizzatore

Pubblicati i dati di funzionamento 2018 del termovalorizzatore di Bolzano. Sono consultabili nella sezione dedicata all'impianto.

14.03.2019

Convegno "Termovalorizzatore: come valorizzarlo?"

Questa mattina il Presidente ed il Direttore Generale di eco center S.p.A. hanno partecipato al convegno "Termovalorizzatore: come valorizzarlo?" organizzato dall'UST Bolzano/Bassa Atesina della SGBCISL. Programma
Convegno "Termovalorizzatore: come valorizzarlo?"

08.03.2019

Dati impianti 2018

Pubblicati i dati di funzionamento 2018 dei principali depuratori ATO2, dell'impianto di fermentazione di Lana e della discarica di Vadena. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.

21.02.2019

Ricerchiamo altri collaboratori

Ricerchiamo altri collaboratori. Si veda sezione Jobs.

01.02.2019

Ricerchiamo collaboratori

Ricerchiamo collaboratori. Si veda sezione Jobs.

29.01.2019

Ricerchiamo collaboratori

Ricerchiamo collaboratori. Si veda sezione Jobs.

08.01.2019

Nuovo depuratore eco center

Dal 1° gennaio 2019 eco center gestisce anche il depuratore di Monticolo. Capacità dell’impianto: 1.250 abitanti equivalenti, tratta le acque reflue della frazione di Monticolo (comune di Appiano).

News 2018

27.12.2018

Fatturazione elettronica

Con la recente entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica tra soggetti privati, che a partire dal 1 gennaio 2019 riguarderà tutte le entità giuridiche, le fatture dovranno essere emesse e ricevute in formato elettronico XML e dovranno transitare tramite il Sistema di Interscambio (SDI) - il nostro "CODICE DESTINATARIO" ed il nostro indirizzo PEC.

21.12.2018

Codice etico eco center

Aggiornato il codice etico della società. Si veda sezione Chi siamo.

16.12.2018

eco center a TG2-Dossier "Il Gran Rifiuto"

Il termovalorizzatore di Bolzano nella puntata di sabato 15 dicembre dello storico settimanale della Rai TG2-Dossier: "Il Gran Rifiuto" http://www.tg2.rai.it/dl/tg2/rubriche/PublishingBlock-8f49a286-7527-4264-9979-72b4aca618d8.html

13.12.2018

Chiusura segreteria sede centrale

La segreteria della sede centrale eco center rimarrà chiusa nelle seguenti giornate:
- 24.12.2018 (vigilia di Natale)
- 31.12.2018 (San Silvestro).

23.11.2018

Incontro tecnico depurazione

Il 21.11.18 il depuratore di Pontives ha ospitato l’incontro tecnico sulla depurazione acque organizzato dall’Agenzia Provinciale per l’ambiente in collaborazione con l’ÖWAV.
Incontro tecnico depurazione

21.11.2018

Prezzi servizi 2019

Pubblicati i prezzi 2019 dei servizi eco center:
- trattamento rifiuti solidi. Si veda sezione servizi/ambiente/prezzi
- smaltimento acque reflue e fanghi. Si veda sezione servizi/acqua/prezzi.

09.10.2018

Videoispezione a Bolzano

I nostri tecnici al lavoro in p.zza a Gries a Bolzano. Videoispezionati 320 m di collettore fognario. In azione il furgone delle videoispezioni e 2 autospurghi per eseguire le verifiche a tubo asciutto. L’intervento si è svolto in nottata per evitare disagi alla cittadinanza.
Videoispezione a Bolzano

25.09.2018

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 4 al 29 ottobre verrà effettuata la manutenzione annuale programmata del termovalorizzatore di Bolzano.
In tale periodo il termovalorizzatore rimarrà fuori servizio, verrà attivata la stazione di pressatura e imballaggio.
Le visite guidate all’impianto sono sospese per tutto il mese di ottobre.
Manutenzione termovalorizzatore

20.09.2018

Corsa aziendale "Fit for business"

Splendida prestazione dei collaboratori eco center alla corsa aziendale "Fit for business" di venerdì scorso ad Egna!
Corsa aziendale "Fit for business"

04.09.2018

eco center nella “Gallery dei servizi pubblici” Utilitalia

eco center è presente nella “Gallery dei servizi pubblici” di Utilitalia con le foto dei principali impianti gestiti e progetti realizzati: http://gallery.utilitalia.it/
eco center nella “Gallery dei servizi pubblici” Utilitalia

28.08.2018

Tecnologia innovativa per risanamento collettore

eco center ha concluso a fine marzo i lavori di risanamento di un tratto di condotta del collettore sovracomunale Postal-Bolzano nei pressi della fossa Chiaro di Luna.
Il tratto rinnovato è lungo ca. 870 metri ed ha un diametro di 800 mm. Per tutelare le coltivazioni, non interferire con la falda e non interrompere l’attività agricola eco center ha scelto per la sostituzione del tubo il sistema Close-fit, una tecnologia all’avanguardia senza scavo a cielo aperto, che a livello europeo solo poche imprese sono in grado di eseguire con tubi di tali dimensioni.
La modalità di utilizzo di tale tecnologia è una novità assoluta a livello mondiale per il tipo di materiale e per il diametro della condotta esistente. La sostituzione della condotta con scavo tradizionale avrebbe causato scavi di sbancamento per oltre 10.000 m3. Nel tubo esistente in vetroresina, con notevoli rotture e deformazioni, è stato infilato un nuovo tubo in polietilene dello stesso diametro. Prima dell´infilaggio è stato ridotto il diametro del nuovo tubo di ca. 50 mm, poi è stato tirato attraverso la vecchia condotta mediante una testa di calibrazione, che ha allargato il tubo esistente alle condizioni originarie per consentire il passaggio del nuovo.
I lavori, iniziati a novembre dello scorso anno, sono stati conclusi in tempi rapidissimi (4 mesi e mezzo) con disagi molto limitati per i residenti, gli agricoltori e nel pieno rispetto dell’ambiente. Un grande risultato ottenuto anche dal punto vista tecnico, che sottolinea l’impegno di eco center per l’utilizzo di tecnologie innovative.
Si veda video in sezione Comunicazione.

14.08.2018

Ricerchiamo un tecnico di laboratorio

Eco-Research, partecipata della società eco center, è un laboratorio di analisi conto terzi, che collabora con importanti realtà nazionali/internazionali, e un ente di ricerca, che nel tempo ha maturato una solida esperienza nella ricerca ambientale. Il suo team di chimici, biologi, e tecnici di laboratorio si è specializzato nello studio dei microinquinanti inorganici e organici. La competenza acquisita e l’applicazione di avanzate tecniche di monitoraggio ha permesso ad Eco-Research di effettuare importanti progetti di ricerca su scala nazionale ed internazionale.
Di seguito si riportano alcuni dei progetti che Eco-Research ha sviluppato nei circa 20 anni di attività:
• validazione della normativa europea EN 1948-4 relativa al campionamento ed analisi dei PCBs nelle emissioni (bando europeo);
• collaborazione con rinomati centri di ricerca ed Università nell’analisi dei residui di farmaci nelle acque reflue;
• effettuazione di studi su nano polveri ed altri microinquinanti presenti nelle emissioni/immissioni;
• valutazione dei precursori delle diossine su fonti stazionarie (camino) e valutazione delle emissioni derivanti dall’utilizzo di carburanti alternativi (motori a scoppio).

Per l’implementazione del suo organico Eco-Research è alla ricerca di un TECNICO DI LABORATORIO che sarà inserito in maniera trasversale tra i settori organica e inorganica nell’analisi chimica di matrici principalmente ambientali (acque, aria, terreni, rifiuti) e alimentari secondo le caratteristiche sotto riportate per la mansione.
La figura ricercata
Il candidato selezionato avrà le seguenti responsabilità:
• Eseguire le prove/fasi di prova secondo i programmi di lavoro stabiliti dal Responsabile di Settore e le modalità previste dai metodi di prova e le istruzioni operative;
• Segnalare al Coordinatore di Settore le esigenze di approvvigionamento dei materiali;
• Eseguire la taratura, il controllo/verifica e la manutenzione ordinaria delle apparecchiature per cui è stato addestrato all’utilizzo;
• Provvedere alla conservazione e manipolazione dei campioni secondo le modalità definite nelle istruzioni operative e nei metodi di prova;
• Registrare le misure e i dati riguardanti le prove sui documenti predisposti dal laboratorio;
• Effettuare il trasferimento dei dati al fine di consentire l'emissione del rapporto di prova;
• Assicurarsi, prima dell'utilizzo, che le prescritte operazioni di taratura, controllo/verifica e manutenzione delle apparecchiature di prova e misura siano state effettuate;
• Effettuare le registrazioni della qualità di propria competenza;
• Eseguire le prove programmate necessarie alla stima dell’incertezza di misura e le prove necessarie alla verifica l’andamento dell’incertezza di misura nel tempo;
• Eseguire le prove programmate necessarie al mantenimento della propria qualifica;
• Collaborare in maniera attiva allo sviluppo dei metodi interni del laboratorio e al miglioramento di quelli in uso;
• Verificare la merce in entrata richiesta;
• Archiviare la documentazione del Sistema Qualità del laboratorio;
• Segnalare le non conformità di propria competenza riscontrate e attuare le azioni preventive e correttive di sua competenza;
• Collaborare con il Responsabile di Laboratorio e/o il Direttore per l’implementazione di azioni di miglioramento in termini di qualità del risultato analitico ottenuto, di riduzione dei tempi d’analisi e dei costi di processo;
• Eseguire attività di campionamento, in caso di necessità, secondo i programmi stabiliti dal Responsabile di Settore e le modalità previste dai metodi di prova, procedure e istruzioni;
• Utilizzare il sistema informatico aziendale per la gestione on-line delle informazioni LIMS.
Formazione, competenze ed attitudini richieste
• Laurea magistrale in chimica e/o diploma di perito chimico con un'esperienza di almeno 3 anni presso laboratori di analisi ambientali;
• Esperienza nella gestione e nell’utilizzo degli strumenti analitici tipici di laboratorio, di seguito in ordine d’importanza la strumentazione d’interesse: GC-MS, HPLC-MS, ICP-OES e ICP-MS, IC, CVAAS, XRF, TOC; Titolo preferenziale sarà il precedente utilizzo e gestione di HRGC-HRMS.
• Gradita conoscenza della normativa vigente in campo ambientale, riguardante le matrici acque di scarico, rifiuti, terre e rocce da scavo, emissioni gassose;
• Gradita conoscenza dei requisiti della norma per la gestione della qualità nei laboratori UNI CEI EN ISO/IEC 17025;
• Buona conoscenza della lingua inglese, titolo preferenziale la conoscenza della lingua tedesca;
• Attitudine alla precisione, all’ordine sistematico e alla pulizia;
• Attitudine ai rapporti professionali e gestionali con i colleghi ed al lavoro in team;
• Partecipazione, collaborazione e flessibilità;
• Attitudine personale alla pro-attività;
• Richiesta buona padronanza degli strumenti informatici.
Cosa comprende l'offerta
La figura sarà inserita nel laboratorio nella sede di Bolzano con:
• Contratto a Tempo determinato full-time;
• Mansione: tecnico di laboratorio.
La ricerca è rivolta a candidati di entrambi i sessi, legge 903/77.

Se di Suo interesse invii il curriculum vitae a: L.Favarato@eco-research.it (tel. 0471 068620).

18.07.2018

Studio Landmonitoring

Pubblicata la sintesi dei risultati dello studio Landmonitoring, che, per la prima volta nel mondo, è stato in grado di determinare con rigore scientifico l’impatto ambientale di un termovalorizzatore sul territorio circostante.
Si veda: Sommario relazione tecnica Università di Trento.

25.05.2018

Assemblea soci eco center

Mercoledì 13 giugno 2018 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center nella sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano, via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno i compensi dei consiglieri di amministrazione.

23.05.2018

Compensi e rimborsi spese 2017

Pubblicati i compensi e rimborsi spese 2017 del consiglio di amministrazione, del collegio sindacale e del direttore generale eco center. Si veda sezione Amministrazione trasparente.

03.05.2018

Approvato bilancio 2017 eco center

Questa mattina i soci eco center hanno approvato il bilancio 2017 della società: 25 impianti gestiti, 175 collaboratori, 41 Mio € di fatturato, 163.000 t di rifiuti trattati, 35 Mio m3 di acque depurate.
eco center si è presentata agli azionisti come una società in continua espansione, sempre più impegnata nel miglioramento ambientale degli impianti gestiti, attenta a rispondere alle nuove esigenze del territorio in cui opera ed attiva nel campo della ricerca ambientale. Una societá pubblica, che opera in modo trasparente con la comunità locale e con tutti i suoi interlocutori.
Bilancio 2017 e bilancio sociale 2017: si veda sezione Downloads.

24.04.2018

Termovalorizzatore Bolzano

eco center ha concluso la manutenzione programmata del termovalorizzatore di Bolzano: l’impianto é stato fermato il 13 aprile e riavviato con rifiuti il 20 aprile. L'avviamento è avvenuto con 24 ore di anticipo rispetto al programma.

20.04.2018

Assemblea soci eco center

Giovedì 3 maggio 2018 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center nella sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano, via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2017.

18.04.2018

Presentato studio Landmonitoring

Presentati ieri nella sala di rappresentanza del Comune di Bolzano i risultati dello studio Landmonitoring, che, per la prima volta nel mondo, è stato in grado di determinare con rigore scientifico l’impatto ambientale di un termovalorizzatore sul territorio circostante.
Lo studio è stato svolto dal dipartimento di fisica ambientale dell’Università di Trento, diretto dal prof. Dino Zardi, l’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano ed il laboratorio di analisi ambientali eco-research di Bolzano. Per successivi approfondimenti sono stati inoltre coinvolti il prestigioso National Center for Atmospheric Research (NCAR) del Colorado (USA) e la CISMA S.r.l. società specializzata in misurazioni ambientali. Per supervisionare la bontà del metodo il Comune di Bolzano ha incaricato due esperti di sua fiducia, il prof. Prati dell’Università di Genova e il dr. Brotto della PMten, spin-off della stessa università.
Risultati: si veda Relazione tecnica Università di Trento.
Filmato: https://www.youtube.com/watch?v=3PEYjqJIIu0&t=5s

10.04.2018

Presentazione studio "Landmonitoring"

Martedì 17 aprile alle ore 15.00 nella sala di rappresentanza del Comune di Bolzano eco center S.p.A. presenterá i risultati dello studio Landmonitoring, che, per la prima volta nel mondo, è stato in grado di determinare con rigore scientifico l’impatto ambientale di un termovalorizzatore sul territorio circostante. Programma presentazione

04.04.2018

Regolamento reclutamento personale

Aggiornato il regolamento per il reclutamento del personale. Si veda sezione Amministrazione trasparente/Personale.

30.03.2018

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 13 al 21 aprile verranno effettuati lavori di manutenzione al termovalorizzatore di Bolzano. In tale periodo il termovalorizzatore rimarrà fuori servizio e verrà attivata per tre giorni la stazione di pressatura e imballaggio. Le visite guidate all’impianto sono sospese dal 12 al 24 aprile.

06.03.2018

Dati funzionamento 2017

Pubblicati i dati di funzionamento 2017 dei principali impianti gestiti da eco center. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.

16.02.2018

2.300 visitatori negli impianti eco center

Sempre più persone visitano gli impianti eco center!
2.300 persone, di cui 1.700 studenti, hanno visitato lo scorso anno i nostri impianti. Il termovalorizzatore di Bolzano, il depuratore di Bolzano e l’impianto di fermentazione di Lana sono stati gli impianti più visitati.

06.02.2018

Regolamento reclutamento personale

Aggiornato il regolamento per il reclutamento del personale. Si veda sezione Amministrazione trasparente/Personale.

05.02.2018

Codice etico eco center

Aggiornato il codice etico della società. Si veda sezione Chi siamo.

16.01.2018

FAQ impianto fermentazione Lana

Pubblicate le FAQ riguardo l'attività dell'impianto di fermentazione di Lana. Si veda sezione FAQ.

News 2017

29.12.2017

10 anni di reparto acque!

10 anni di reparto acque: 23.574 campioni analizzati, 350.000 km fatti per i campionamenti, più di 100 comuni serviti!
Un GRAZIE ai “fondatori” Monika, Flavio e Klaus ed al gruppo attuale con Monika, Peter, Thomas e Karl.
10 anni di reparto acque!

28.12.2017

SPLIT PAYMENT dal 1° gennaio 2018

A partire dal 1° gennaio 2018 eco center S.p.A. è soggetta all’obbligo di ricezione della fattura con il meccanismo della scissione dei pagamenti ovvero split payment di cui all’articolo 17-ter, comma 1-bis, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall’articolo 3 del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172.
A partire da tale data, le fatture intestate ad eco center S.p.A. dovranno riportare la seguente dicitura: “operazione soggetta a split payment art. 17-ter DPR 633/72”.
Fatture non in ottemperanza a quanto sopra verranno respinte.
La procedura relativa all’emissione delle fatture in regime di “reverse charge” rimane invariata.
Si fa presente che eco center S.p.A. non è soggetto destinatario di fatturazione elettronica.

18.12.2017

Relazione responsabile anticorruzione

Pubblicata la relazione 2017 del responsabile anticorruzione eco center al Consiglio di Amministrazione. Si veda sezione Amministrazione trasparente.

18.12.2017

Nuovo statuto eco center

Pubblicato il nuovo statuto eco center approvato dall'assemblea dei soci il 23.11.2017. Si veda sezione Chi siamo.

13.12.2017

Nuovo sito internet eco center

Benvenuti nel nuovo sito internet eco center!
Il sito è ancora in allestimento, alcuni dati degli impianti, tra cui la produzione di energia del termovalorizzatore di Bolzano, non sono al momento disponibili.

23.11.2017

Modifica statuto eco center

Questa mattina l'assemblea dei soci eco center riunita in seduta straordinaria ha approvato la modifica dello statuto societario.
Il documento è stato adeguato alle nuove disposizioni in materia di società a partecipazione pubblica varate lo scorso anno.
Modifica statuto eco center

08.11.2017

Termovalorizzatore Bolzano: manutenzione programmata conclusa

eco center ha concluso la manutenzione straordinaria programmata del termovalorizzatore di Bolzano: l’impianto é stato fermato il 6 ottobre e riavviato con rifiuti il 31 ottobre.
Impegnate per quattro settimane circa cento persone esterne, oltre al personale eco center. Presente per tre settimane 24 ore su 24 una squadra di emergenza e soccorso formata da tre persone qualificate, addestrate allo scopo e dotate di idonee attrezzature specifiche per l’intervento in vani confinati.
Controllate e verificate diverse parti dell’impianto: la sezione di combustione, la linea di trattamento fumi, il ciclo termico di recupero energia, il sistema di supervisione e automazione, le cabine elettriche di alta e media tensione, gli impianti elettrici di distribuzione in bassa tensione e di emergenza, la stazione di pressatura e imballaggio rifiuti.
Nel corso della fermata dell’impianto è stato garantito il conferimento dei rifiuti: 3.500 tonnellate di rifiuti sono state pressate ed imballate (prodotte ca. 2.700 balle), mentre ulteriori 3.000 tonnellate sono state accumulate nella fossa di stoccaggio.
Questo intervento insieme al controllo continuo e alla manutenzione costante garantiscono la massima sicurezza e prestazioni ambientali ottimali del termovalorizzatore di Bolzano.
Termovalorizzatore Bolzano: manutenzione programmata conclusa

02.11.2017

Nuovo regolamento contratti

Pubblicato il nuovo regolamento dei contratti di eco center. Si veda sezione Amministrazione trasparente.

25.10.2017

Assemblea straordinaria soci eco center

Giovedì 23 novembre alle ore 9.30 è convocata l'assemblea straordinaria dei soci eco center nella sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano. All'ordine del giorno la modifica dello statuto societario.

24.10.2017

Prezzi servizi 2018

Pubblicati i prezzi 2018 dei servizi eco center:
- smaltimento rifiuti solidi. Si veda sezione servizi/ambiente/prezzi
- smaltimento acque reflue e fanghi. Si veda sezione servizi/acqua/prezzi.

09.10.2017

Grande successo del convegno "Il sistema idrico integrato"

Nel corso del convegno sono stati esaminati gli scenari futuri del trattamento dei fanghi di depurazione, alla luce delle indicazioni e delle linee guida comunitarie. Il confronto attivo tra prestigiosi professori del mondo accademico, che studiano le tematiche innovative nel Sistema Idrico Integrato, ed i rappresentanti dei gestori del Triveneto (Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto) ha fortemente sostanziato questo incontro.
Si è posta l’attenzione su tecnologie, già in fase di implementazione su impianti reali, per un trattamento sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che economico, dei fanghi di depurazione.
In particolare il prof. Francesco Fatone, dell’Università Politecnica delle Marche, ha delineato gli indirizzi attuali nelle scelte comunitarie, sottolineando l’imprescindibile necessità di creare un network fra gestori ed accademia, in grado di essere competitivo a livello internazionale, ed ha presentato il progetto SMART-plant, coordinato dallo stesso prof. Fatone, che ha ricevuto i fondi europei del programma Horizon 2020, ed è focalizzato sul recupero di energia, nutrienti e materia in diversi impianti europei, fra cui Carbonera di Treviso. Successivamente, il prof. Gianni Andreottola, dell’Università di Trento, ha delineato gli scenari che si profilano nella gestione futura dei fanghi di depurazione, e, in quest’ottica, ha introdotto il processo di Carbonizzazione Idrotermica che si pone come una possibile soluzione positiva, stante le crescenti attenzioni a cui verrà sottoposto il riutilizzo in agricoltura. Questa tecnologia è stata successivamente descritta, dal punto di vista tecnico, dal prof. Luca Fiori, dell’Università di Trento. Il processo permette di produrre il biocarbone, che ha un notevole valore aggiunto, e può essere utilizzato, ad esempio, sia come fonte di carbonio per i terreni, sia per la produzione di carbone attivo. Le proprietà del biocarbone, in relazione al suo possibile utilizzo in agricoltura, sono state analizzate dal prof. Antonio Berti dell’Università di Padova, mentre l’impatto dovuto all’inserimento del processo in una filiera depurativa tradizionale è stato evidenziato dall’intervento della prof.ssa Sandra Vitolo dell’Università di Pisa.

06.10.2017

Manutenzione termovalorizzatore Bolzano

Il termovalorizzatore di Bolzano è fuori servizio da venerdì 6 ottobre per lavori di manutenzione programmata. La ripresa del regolare esercizio è prevista per il 30 ottobre.

05.10.2017

Depuratore Bolzano sempre più ecosostenibile

Rinnovato nel depuratore di Bolzano il comparto per l’ispessimento dei fanghi di depurazione.
I fanghi di depurazione sono il principale residuo del processo di depurazione delle acque reflue. Le sostanze organiche presenti nei fanghi vengono trasformate nel digestore, tramite processi biologici, in gas metano, che, a sua volta, viene trasformato in energia termica ed elettrica. I fanghi raccolti nelle diverse fasi della depurazione contengono però un elevato contenuto di acqua (99%). Per ridurre il volume di materiale da trattare nel digestore è necessario ispessire i fanghi, cioè ridurre il contenuto di acqua presente. Dal 1993 erano in funzione nel depuratore di Bolzano per l’ispessimento dei fanghi 3 addensatori a tamburo con una portata 25 m3/ora ciascuno, che comportavano elevati costi di manutenzione. Nei primi 6 mesi del 2017 sono stati sostituiti con delle macchine con addensatori a tavola piana, che riducono dell’80% i consumi energetici e l’utilizzo di additivi chimici per l’ispessimento. Facilitano inoltre il pompaggio del fango ispessito ai digestori, consentendo una gestione più flessibile della percentuale di sostanza secca dei fanghi, di addensarli maggiormente e di sfruttare meglio il volume disponibile nel digestore. La semplicità costruttiva di queste macchine garantisce inoltre un funzionamento estremamente affidabile con ridotti costi di manutenzione. Le nuove macchine installate garantiscono portate da 80 m3/ora ciascuna. Il progetto, la direzione lavori nonché l’installazione meccanica delle macchine nuove è stata eseguita da personale eco center.

L’importo complessivo investito ammonta a ca. 254.000,00 €, finanziati al 70% dalla Provincia Autonoma di Bolzano.

19.09.2017

Convegno "Il sistema idrico integrato"

Sabato 23 settembre si svolgerà a Lonigo (VI) il convegno "Il sistema idrico integrato - I fanghi di depurazione: La roadmap della realtà", organizzato dal Comune di Lonigo in collaborazione con diverse università italiane. Il programma: locandina.

11.09.2017

Ricerchiamo meccanico per depuratore Val d’Ega

Ricerchiamo un meccanico per l’impianto di depurazione di Val d’Ega, con trasferimento al dep. di Bolzano entro ca. 2 anni. Si veda sezione JOBS.

08.08.2017

Accreditato il laboratorio centrale

Dopo aver ottenuto l'accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17025 per le analisi delle acque potabili il laboratorio centrale eco center ha ottenuto questo importante riconoscimento anche per le analisi delle acque reflue. L'accreditamento conferma l'elevata competenza tecnica e professionalità del team di biologi, chimici e tecnici del laboratorio centrale, che rappresenta un punto di riferimento non solo per gli impianti eco center ma anche per i comuni soci.
Maggiori info: laboratorio centrale.

27.07.2017

REVOCA APPLICAZIONE SPLIT PAYMENT

A seguito della pubblicazione del decreto attuativo del 13.07.2017 e successiva pubblicazione degli elenchi definitivi delle societá soggette alla disciplina Split Payment del 26.07.2017, eco center non è inserita  in tali elenchi e pertanto non è soggetta all’applicazione dello split-payment.
Eventuali fatture e note di accredito giá emesse dai fornitori  con dicitura c.d. split payment a partire dall’01.07.2017 dovranno essere stornate con relativa nota di accredito o addebito e riemesse con applicazione ordinaria dell’IVA.

06.07.2017

Codice etico

Aggiornato il codice etico eco center. Si veda sezione DOWNLOADS.

29.06.2017

Termovalorizzatore Bolzano - replica Presidente eco center

In riferimento alla nota di approfondimento "Inceneritori, una pratica insostenibile" pubblicata nel sito www.asud.net il Presidente eco center precisa quanto segue:

"Cara Marica Di Pierri, ho letto ora la nota di approfondimento del vostro sito sugli inceneritori dopo la trasmissione Otto e Mezzo in cui entrambi eravamo ospiti. Non mi interessa ció che dite della Danimarca; mi interessa le cose che dite di Bolzano, senza conoscere evidentemente ed ancora una volta le cose. L'incendio di cui parlate risale al periodo di prova in cui, appena conclusi i lavori dell'impianto, questo era provvisoriamente gestito dall'ATI che l'aveva costruito, così come previsto dal contratto d'appalto. eco center non c'entra e forse per correttezza dovreste fare la dovuta rettifica. Inoltre la provincia di Bolzano "nonostante" il termovalorizzatore ha già raggiunto tutti gli obbiettivi della comunicazione per l'economia circolare su tutte le frazioni non solo al 2020, ma anche al 2025 e quasi tutti al 2030 (rimane escluso ciò che non è ancora chiarito nelle procedure nemmeno a livello UE su plastica e recupero del fosforo dai fanghi da depurazione). La discarica provinciale accoglie solo le scorie inerti dell'inceneritore e i rifiuti ingombranti non altrimenti trattabili. E questo è ciò che richiede la suddetta comunicazione e che solo 6 paesi UE (oltre alla provincia di Bolzano) già oggi rispettano. 

Ribadisco ciò che ho detto in trasmissione; poiché la suddetta comunicazione sull'Economia circolare prevede che in discarica ci vada solo il rifiuto pre-trattato, l'unica alternativa alla termovalorizzazione è il TMB (trattamento meccanico biologico); peccato che secondo la relazione ISPRA del 2016 che Lei avrà certamente letto quello che esce dal TMB per il 55,1% finisce in discarica senza nemmeno aver recuperato energia (il fallimento più grande per un rifiuto), per il 22,3 % finisce comunque agli inceneritori con recupero energia, per il 5,7 finisce come CSS in impianti produttivi, per il 5,8 % a biostabilizzazione (in prevalenza compostaggio) e solo l'1,1% viene recuperato trasformandolo in altro materiale. Poiché questa è l'unica alternativa ammessa, immagino sia quella da voi perseguita. Contenti voi...

Se invece l'obbiettivo vostro è più alto e mira a cambiare tutto il sistema produttivo mondiale, riconvertendolo alla produzione di soli materiali non plastici e riciclabili al 100%, all'ora siamo dalla stessa parte della barricata. Ma visto che il mio mestiere è un altro e devo gestire ora i rifiuti solidi urbani dell'Alto Adige e delle 4 valli confinanti del Trentino (e non tra 20, 30 o 50 anni, chi lo sa...), stando a Bolzano e non nella stanza dei bottoni di Bruxelles, quando avrete raggiunto l'obbiettivo di cui sopra fatemelo sapere e saró felicissimo di spegnere il termovalorizzatore di Bolzano. Aspettandola nell'impianto da noi gestito per una visita forse istruttiva, Le invio cordialissimi saluti.

Stefano Fattor

Presidente eco center S.p.A."

26.06.2017

SPLIT PAYMENT dal 1° luglio 2017

A partire dal 1° luglio 2017 eco center S.p.A. è soggetta all’obbligo di ricezione della fattura contenente la scissione dei pagamenti ovvero split payment, ai sensi del DL 50/2017 del decreto IVA 633/72 art. 17-ter.
A partire da tale data, le fatture intestate ad eco center S.p.A. dovranno riportare la seguente dicitura: “operazione soggetta a split payment art. 17-ter  DPR 633/72”.
Fatture non in ottemperanza a quanto sopra non potranno essere né registrate né pagate.
La procedura relativa all’emissione delle fatture in regime di “reverse charge” rimane invariata.
eco center S.p.A. non ha l’obbligo di ricevere la fattura elettronica.

26.06.2017

Ricerchiamo il/la Responsabile del personale

Ricerchiamo il/la Responsabile del personale (impiego full-time) per la sede di Bolzano. Si veda sezione JOBS.

26.06.2017

Ricerchiamo il/la Responsabile della contabilità

Ricerchiamo il/la Responsabile della contabilità generale (impiego full-time) per la sede di Bolzano. Si veda sezione JOBS.

22.06.2017

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento avviso di sorteggio pubblico.

16.06.2017

eco center a "Otto e Mezzo"

Il Presidente di eco center Stefano Fattor sarà tra gli ospiti della puntata di sabato 17 giugno del programma Otto e Mezzo dell’emittente televisiva La7. Il programma di approfondimento quotidiano, condotto da Lilli Gruber, affronterà infatti la questione del trattamento dei rifiuti, tema di grande attualità. In particolare verranno presentate due realtà: il sistema di gestione dei rifiuti in Alto Adige, dove si registra un’elevata percentuale di raccolta differenziata e si utilizza per il trattamento dei rifiuti residui un termovalorizzatore, e la situazione particolarmente critica del comune di Roma. Fattor presenterà il termovalorizzatore di Bolzano, un impianto all’avanguardia a livello europeo, che consente un trattamento dei rifiuti residui nel pieno rispetto dell’ambiente ed il recupero dell’energia prodotta dalla combustione dei rifiuti, energia che viene utilizzata soprattutto per il riscaldamento delle case della città di Bolzano.Sottolineerà inoltre l’importanza di affidare la gestione di impianti pubblica utilità a società pubbliche senza scopi di lucro, come eco center.

09.06.2017

Presidente ENEA al termovalorizzatore Bolzano

Questa mattina il Presidente dell’ENEA Prof. Federico Testa ha visitato il termovalorizzatore di Bolzano accompagnato dal Presidente e dal Direttore eco center. L'incontro è proseguito con la visita alla centrale IIT dove è stato presentato il progetto di produzione dell'idrogeno con l'energia del termovalorizzatore.

08.06.2017

Commissione tecnica giudicatrice nuovo depuratore Salorno

Pubblicazione della composizione della commissione tecnica giudicatrice e dei curricula dei suoi componenti ai sensi dell’art. 29, comma 1, D.Lgs. 50/2016.
Si veda: http://it/amministrazione-trasparente/amministrazione-trasparente/bandi-di-gara-e-contratti/appalti-1059.html

18.05.2017

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: avviso di sorteggio pubblico.

16.05.2017

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: avviso di sorteggio pubblico.

15.05.2017

Convegno "I fanghi di depurazione"

eco center parteciperá al convegno "I fanghi di depurazione" con una relazione sulla gestione dei fanghi in Alto Adige. Il convegno, organizzato da CAFC e Friulab, si svolge il 26 maggio ad Udine. Si veda programma.

28.04.2017

Approvato bilancio 2016 eco center

Questa mattina i soci eco center hanno approvato il bilancio 2016 della società: 25 impianti gestiti, 162 collaboratori, 41 Mio € di fatturato, 153.000 t di rifiuti smaltiti, 36 Mio m3 di acque depurate. Una società pubblica, che opera secondo efficienza, efficacia ed economicità, ma soprattutto in modo trasparente con la comunità locale e con tutti i suoi interlocutori.
Al termine della parte istituzionale il vival.institute ha consegnato ad eco center il certificato "vivere et valere" quale riconoscimento dell'impegno della società per il benessere dei propri collaboratori sul posto di lavoro.

24.04.2017

Ricerchiamo responsabile della contabilità

Ricerchiamo responsabile della contabilità generale (impiego full-time) per la sede di Bolzano. Si veda sezione JOBS.

19.04.2017

Ricerchiamo 2 operatori di impianto

Ricerchiamo 2 operatori di impianto presso il termovalorizzatore di Bolzano. Si veda sezione JOBS.

03.04.2017

Assemblea soci eco center

Venerdí 28 aprile 2017 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso la sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano in via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2016.

31.03.2017

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 4 al 15 maggio verranno effettuati lavori di manutenzione al termovalorizzatore di Bolzano. La stazione di pressatura ed imballaggio rimane in funzione. Le visite guidate all’impianto sono sospese dal 2 al 20 maggio.

16.03.2017

Dati funzionamento 2016

Pubblicati i dati di funzionamento 2016 dei principali impianti gestiti da eco center. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.

15.03.2017

Ricerchiamo tecnico manutentore

Ricerchiamo tecnico manutentore per la manutenzione delle stazioni di pompaggio e di misura sulla rete di collettamento eco center. Si veda sezione JOBS.

13.03.2017

Scheda tecnica discarica Vadena

Pubblicata la nuova scheda tecnica della discarica di Vadena. Si veda sezione DOWNLOADS.

08.03.2017

Scheda tecnica impianto fermentazione Lana

Pubblicata la nuova scheda tecnica dell'impianto di fermentazione di Lana. Si veda sezione DOWNLOADS.

27.02.2017

Brochure termovalorizzatore

Pubblicata la brochure del termovalorizzatore di Bolzano. Si veda sezione DOWNLOADS.

06.02.2017

2.000 visitatori negli impianti eco center

2.000 persone, di cui 1.200 studenti, hanno visitato lo scorso anno gli impianti eco center. Il termovalorizzatore di Bolzano è stato l’impianto più visitato (1.200 persone).

30.01.2017

Piano triennale di prevenzione della corruzione

13.01.2017

eco center in consiglio comunale Bolzano

Presentati ieri sera al consiglio comunale di Bolzano dal Presidente eco center Stefano Fattor i principali dati 2016 della società.

12.01.2017

Anticorruzione

Pubblicata la relazione annuale del responsabile della prevenzione della corruzione al Consiglio di Amministrazione e la relazione annuale del responsabile della prevenzione della corruzione.

09.01.2017

Depuratore Termeno

Rinnovato il sistema distribuzione dell'aria nelle vasche biologiche dell'impianto. L’intervento migliora l'efficienza di trasferimento dell’ossigeno alle vasche biologiche e diminuisce i consumi energetici.
Sono state sostituite le quattro turbosoffianti installate nel 1991 con tre moderni compressori volumetrici a vite dotati di controllo elettronico. E’ stato inoltre sostituito il sistema di aerazione a bolle grosse con una più efficiente rete di insufflatori a bolle fini. In tal modo, pur con una diminuzione della potenza installata da 300 a 225 kW, è stata incrementata l’efficienza di trasferimento dell’ossigeno del sistema. Congiuntamente sono stati apportati interventi migliorativi al sistema di controllo e di gestione, rendendo l’intero sistema più affidabile.
 

News 2016

12.10.2016

Prezzi servizi 2017

Pubblicati i prezzi 2017 per lo smaltimento di acque reflue e fanghi e i prezzi 2017 per lo smaltimento dei rifiuti solidi in un impianto eco center.

12.09.2016

Conferenza stampa 15.09.2016

Giovedì 15 settembre 2016 alle ore 10.30 presso il café Agorà, via di Mezzo ai Piani 7A, Bolzano, eco center e il Sindaco di Bolzano presenteranno il nuovo collettore fognario di Bolzano, entrato in funzione a fine giugno.
L’opera coadiuva la rete esistente contribuendo a risolvere fenomeni di rigurgito in alcune zone e il problema degli odori nella zona dei Piani.

11.08.2016

Aggiudicazione gara

Gara: "Servizio di trasporto e trattamento di digestato prodotto dal trattamento anaerobico di rifiuti urbani (CER 1906049). Periodo 2016-2017 - Impianto fermentazione Lana (BZ)".
Aggiudicata in data 10.08.2016 a: W.T.E. S.r.l., prezzo unitario 79,90 €/t, ribasso percentuale 0,125%, presunto importo contrattuale annuo € 111.860,00 (+IVA).

04.08.2016

Indagine soddisfazione clienti

Pubblicati i risultati dell'indagine conoscitiva sul grado di soddisfazione dei clienti del servizio "controllo acque potabili" di eco center S.p.A. Si veda: indagine.

21.07.2016

eco center utilizza 100% energia verde

Sottoscritto un contratto di fornitura di energia elettrica con l'"opzione verde". Prevede l'impiego da parte di eco center di energia elettrica 100% prodotta da fonti rinnovabili.

21.07.2016

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: avviso di sorteggio pubblico.

15.07.2016

Carta dei servizi eco center

Pubblicata la carta dei servizi eco center. Descrive i servizi offerti dalla società e il livello di qualità, che si impegna ad erogare. Il documento è stato presentato all'assemblea dei soci del 24.06.2016. Si veda: carta dei servizi.

24.06.2016

Bilancio 2015 approvato

Il Presidente di eco center S.p.A. Stefano Fattor ha presentato questa mattina all'assemblea dei soci i principali dati 2015 della società: 25 impianti, 154 collaboratori, 36 Mio € di fatturato, 148.000 T di rifiuto smaltito, 35 Mio m3 di acque reflue depurate, 131.000 MWh di energia prodotta di cui l'83% ceduta. 2.800 i campioni di acque potabili analizzati e 920 le fosse settiche pulite. 31 Mio € la ricchezza prodotta dalla società e distribuita nel territorio. Il 2015 si chiude con un risultato positivo pari a 1.542.007 €.
Rinnovati anche gli organi societari. Il nuovo consiglio di amministrazione è composto da: Stefano Fattor (presidente), Andreas Heidegger, Edith Zemmer, Marco Springhetti e Markus Mattivi. Il nuovo collegio sindacale è composto da Josef Vieider (presidente), Peter Polenta e Thomas Pircher.

 

17.06.2016

Accreditato laboratorio eco center

Il 19 maggio il laboratorio di analisi acque di eco center S.p.A. ha ottenuto l'accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 da parte di ACCREDIA (L'Ente Italiano di Accreditamento) per le analisi sulle acque destinate al consumo umano. Rappresenta un importante riconoscimento dell'elevata competenza tecnica del personale del laboratorio nell'effettuazione di questo tipo di analisi.
Costituito nel 2013 il laboratorio di analisi acque svolge attività di controllo delle acque potabili per i clienti della società. Analizza annualmente 2.800 campioni di acqua potabile per 110 comuni altoatesini.

06.06.2016

Ricerchiamo collaboratore ufficio appalti (F/M)

Ricerchiamo un/a collaboratore/trice per l'ufficio appalti. Si veda sezione JOBS.

31.05.2016

Ricerchiamo collaboratore ufficio acquisti (F/M)

Ricerchiamo un/a collaboratore/trice per l'ufficio acquisti. Si veda sezione JOBS.
 

23.05.2016

Assemblea soci eco center

Venerdí 24 giugno 2016 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso la sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano in via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2015 e il rinnovo e la determinazione dei compensi della cariche sociali.

02.05.2016

Open Day termovalorizzatore

300 persone hanno visitato il termovalorizzatore di Bolzano in occasione dell'open day di venerdi 29 e sabato 30 aprile. Numerosi i ragazzi. Un team di esperti ha condotto i visitatori all’interno dell’impianto dove vengono smaltiti i rifiuti residui della Provincia di Bolzano e hanno mostrato come viene recuperata energia dal processo di trattamento dei rifiuti. Moltissimo interesse e molte le domande rivolte al personale, che gestisce l’impianto. I Clown e la mascotte di eco center Ecoboy hanno accompagnato i piu’ piccoli nel mondo del riciclo dei rifiuti.

08.04.2016

3D Virtual Tour termovalorizzatore

Pubblicato il virtual tour 3D del termovalorizzatore di Bolzano, che spiega come vengono trattati i rifiuti residui dell'Alto Adige.

22.02.2016

Verbale sorteggio pubblico

Si veda documento: verbale sorteggio pubblico.

19.02.2016

Dati funzionamento 2015

Pubblicati i dati di funzionamento 2015 dei principali impianti gestiti da eco center. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.

19.02.2016

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: avviso di sorteggio pubblico.

16.02.2016

1.200 persone nei nostri impianti

1.200 persone, di cui 850 studenti, hanno visitato nel 2015 i nostri impianti. 501 persone persone hanno visitato il termovalorizzatore di Bolzano, 181 il depuratore di Merano, 153 l'impianto di fermentazione di Lana, 145 il depuratore di Bronzolo. Le visite guidate agli impianti sono gratuite. Per info si veda sezione VISITE IMPIANTI.

15.02.2016

Verbale sorteggio

Si veda documento: verbale sorteggio pubblico.

12.02.2016

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: avviso di sorteggio pubblico.

26.01.2016

Compensi organi politico-amministrativi

Pubblicati i compensi degli organi politico-amministrativi e dei dirigenti eco center.

22.01.2016

Ricerchiamo un perito elettrotecnico esperto in automazione e gestione impianti elettrici

Ricerchiamo un perito elettrotecnico esperto in automazione e gestione impianti elettrici per il settore acque reflue. Si veda la sezione JOBS.

07.01.2016

Anticorruzione

Pubblicate la relazione annuale del responsabile al Consiglio di Amministrazione e la relazione annuale del responsabile.

07.01.2016

Sorteggio pubblico dei professionisti

Sorteggio pubblico dei professionisti iscritti all'albo dei professionisti di fiducia di eco center da invitare alla procedura di gara per l'affidamento del servizio di direzione lavori relativa alle opere civili nell'ambito dell'ampliamento e ristrutturazione del depuratore di Pontives. Si veda verbale.

News 2015

17.12.2015

Avviso di sorteggio pubblico

Si veda documento: Avviso di sorteggio pubblico.

07.12.2015

Prezzi servizi 2016

Pubblicati i prezzi 2016 per lo smaltimento delle acque reflue e fanghi e per lo smaltimento dei rifiuti negli impianti eco center.
Prezzi servizi 2016

01.12.2015

Principio incendio al termovalorizzatore Bolzano

Oggi, martedì 01 dicembre 2015 verso le ore 5.15 durante le operazioni di triturazione degli ingombranti conferiti presso il termovalorizzatore di Bolzano si è sviluppato un principio di incendio: si è innescato nel condotto di scarico del trituratore e si è rapidamente propagato alla fossa di stoccaggio. La miscela infiammabile è probabilmente costituita dalle polveri in sospensione che si producono durante la triturazione, mentre l'innesco è imputabile alle scintille che si producono, sempre durante la triturazione, a causa della presenza di materiale metallico nel rifiuto.
Sono stati allertati i VVFF del corpo permanente di Bolzano, che sono stati impegnati sul posto per tutta la mattinata, mentre il primo intervento di spegnimento, in attesa dell'arrivo dei soccorsi, è stato messo in atto dal personale eco center utilizzando i mezzi di estinzione presenti in impianto.

L'alimentazione di rifiuti al forno é stata sospesa per motivi precauzionali, nonché a causa della totale assenza di visibilità in fossa, dovuta alla presenza del fumo che aveva saturato i locali.
Non si sono mai registrati superamenti dei valori limite di emissione al camino.

L'impianto durante le operazioni di spegnimento del focolaio è stato tenuto in mantenimento di temperatura con i bruciatori di sostegno in servizio, senza alimentazione di rifiuti al forno e con turboalternatore in servizio. La fornitura di energia termica al teleriscaldamento è stata interrotta.

I conferimenti di rifiuti ed il regolare funzionamento dell'impianto potranno riprendere in giornata dopo che i VVFF avranno messo in sicurezza e lasciato la zona delle operazioni.
I danni all’impianto sono esigui e limitati al solo trituratore, la quantità di rifiuto interessato dal focolaio è stata molto ridotta anche grazie alle procedure di sicurezza ed al pronto intervento dei vigili del fuoco e del personale di eco center.
Il trituratore rimarrà fuori servizio per un periodo di tempo più lungo, che al momento non è stimabile e quindi da subito si potranno conferire all’impianto solo rifiuti che non necessitano di triturazione.
I rifiuti ingombranti e quelli speciali andranno quindi triturati prima del conferimento al termovalorizzatore o conferiti ad altro impianto.

Principio incendio al termovalorizzatore Bolzano

30.11.2015

Aggiudicazione gara

Gara "Servizio trasporto rifiuto organico (CER 200108) dal centro raccolta rifiuti del Comune di Bolzano agli impianti di fermentazione di Lana e Cadino. Periodo 2015-2017".
Aggiudicata in data 16.10.2015 a: Sager S.r.l., prezzo unitario 11,23 €/t, ribasso percentuale 16,81%, presunto importo contrattuale annuo € 101.070,00.

24.11.2015

Scheda tecnica termovalorizzatore

Disponibile la scheda tecnica del nuovo termovalorizzatore di Bolzano con la descrizione dell'impianto e i principali dati tecnici.
Scheda tecnica termovalorizzatore

29.10.2015

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 30 ottobre al 23 novembre verranno effettuati i lavori di manutenzione programmati al termovalorizzatore di Bolzano.
Manutenzione termovalorizzatore

23.10.2015

Delegazione Burgraviato al termovalorizzatore

Il direttore generale Marco Palmitano ha accolto questa mattina nel termovalorizzatore di Bolzano 70 rappresentanti della Comunitá Comprensoriale Burgraviato. Dopo aver presentato i principali dati della societá il direttore ha illustrato brevemente il funzionamento dell'impianto. Nel corso della visita all'impianto la delegazione ha visto come vengono gestiti i rifiuti residui in Provincia di Bolzano e come viene utilizzata l'energia prodotta da tale processo.

Delegazione Burgraviato al termovalorizzatore

19.08.2015

Progetto "Scuola.Ambiente 2014-2015"

Oltre 13.000 studenti e 213 scuole, di cui 177 scuole elementari, hanno aderito lo scorso anno scolastico al progetto "Scuola.ambiente" organizzato dall'Agenzia Provinciale per l'ambiente in collaborazione con eco center.
"EcoPausa", "Viaggio nel clima" e "Passi per il clima" i progetti più seguiti.
Progetto "Scuola.Ambiente 2014-2015"

17.08.2015

Aggiudicazione gara

Gara "Impianto fermentazione Lana (BZ) - Servizio trasporto e recupero FORSU – Frazione organica proveniente da raccolta differenziata (CER200108). Periodo 2015 -2017".
Aggiudicata in data 10.08.2015 a: Fertitalia S.r.l., prezzo unitario 79,37 €/t, ribasso percentuale 11,81%, presunto importo contrattuale € 396.850,00 annuo.
Aggiudicazione gara

12.08.2015

Aggiudicazione gara

Gara "Rifacimento parziale edificio grigliatura–depuratore acque reflue Bronzolo".
Aggiudicata in data 10.08.2015 a: ATI SEA S.p.A. - Elettro S.E.A. S.r.l., importo contrattuale € 1.105.849,14 (+ IVA), ribasso percentuale 18,08%.
Aggiudicazione gara

02.07.2015

Depuratore Termeno

Conclusi i lavori di installazione della pressococlea e del silo per lo stoccaggio dei fanghi disidratati.
Depuratore Termeno

28.04.2015

Approvato bilancio 2014

Il Presidente di eco center S.p.A. Stefano Fattor ha presentato questa mattina all'assemblea dei soci i principali dati 2014 della società: 29 impianti, 150 collaboratori, 31 Mio € di fatturato, 107.000 T di rifiuto smaltito, 40 Mio m3 di acque reflue depurate, 69.000 MWh di energia prodotta e 45.000 MWh di energia ceduta. Ampliato ulteriormente l'azionariato della società (attualmente 100 soci, di cui 91 comuni). Il 2014 si chiude con un risultato positivo pari a 1.145.244 €.
Approvato bilancio 2014

13.04.2015

Conferenza stampa "Il microtunneling"

I rappresentanti di eco center e il Sindaco di Bolzano presentano alla stampa la tecnica del "microtunneling", che viene utilizzata per la posa del collettore fognario di Bolzano nel tratto ponte Palermo-quartiere Casanova.

La conferenza stampa si svolge
giovedì, 16 aprile 2015 alle ore 11.00
nel cantiere del collettore di Bolzano, via Lungo Isarco Destro (ciclabile tra ponte Resia e quartiere Casanova).

Conferenza stampa "Il microtunneling"

31.03.2015

Assemblea generale soci eco center

Martedí 28 aprile 2015 alle ore 10.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso la sala riunioni del termovalorizzatore di Bolzano in via Lungo Isarco Sinistro 57. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2014 e l'integrazione del collegio sindacale.
Assemblea generale soci eco center

13.03.2015

Dati 2014

Pubblicati i dati di funzionamento 2014 dei principali impianti gestiti da eco center. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.
Dati 2014

16.02.2015

Visitatori impianti eco center

2.000 persone hanno visitato nel 2014 i nostri impianti. 800 gli studenti, in maggior parte delle scuole elementari e superiori. 220 persone hanno visitato l'impianto di fermentazione di Lana, 245 il depuratore di Merano, 1.158 il termovalorizzatore di Bolzano (1.000 all'Open Day), 120 il depuratore di Bronzolo e 77 il depuratore di Ultimo. Le visite guidate agli impianti sono gratuite.
Visitatori impianti eco center

28.01.2015

Aggiudicazione gara

Gara "Termovalorizzatore rifiuti residui di Bolzano - Trasporto e trattamento residui da filtrazione prodotti dal trattamento dei fumi (CER 190105*). Periodo 2015 -2019 -Lotto 1–Lotto 2"
Aggiudicata in data 16.01.2015 a:
Lotto 1: Centro Risorse S.r.l., prezzo unitario € 140,00/t, percentuale ribasso 12,50% (presunto importo contrattuale € 840.000,00)
Lotto 2: Palladio Umwelt S.r.l., prezzo unitario € 145,92/t, percentuale ribasso 8,8% (presunto importo contrattuale € 875.520,00) 

28.01.2015

Codice etico

Il 16 gennaio 2015 il Consiglio di Amministrazione eco center ha approvato il nuovo codice etico della societá .
Il codice è stato integrato con le disposizioni normative in tema di anticorruzione e di codice di comportamento dei dipendenti pubblici.
Codice etico

News 2014

30.12.2014

Anticorruzione

Pubblicati il piano triennale di prevenzione della corruzione, la relazione annuale del responsabile al Consiglio di Amministrazione e la relazione annuale del responsabile.

22.12.2014

Prezzi 2015

Pubblicati i prezzi 2015 per lo smaltimento delle acque reflue e fanghi negli impianti eco center.

19.12.2014

Prezzi 2015

Pubblicati i prezzi 2015 per lo smaltimento dei rifiuti negli impianti eco center.

11.12.2014

Depuratore Tires

Dall'01.12.2014 il depuratore di Tires non è più in funzione. Le acque reflue vengono convogliate al depuratore di Bolzano tramite il collettore della Valle d'Isarco.
Depuratore Tires

01.12.2014

Open Day termovalorizzatore

1.000 persone hanno visitato il termovalorizzatore di Bolzano in occasione dell'open day di sabato 22 novembre. Molti i bolzanini presenti, ma anche diverse persone da tutta la Provincia di tutte le età. Tutti sono rimasti positivamente impressionati dalla modalità di funzionamento dell'impianto e dalla professionalità del personale eco center, che lo gestisce.
La mattinata è stata riservata alle autorità locali.
Open Day termovalorizzatore

28.10.2014

Aggiudicazione gara

Gara "Trasporto e trattamento fanghi depurazione (IDA Bolzano, Merano, Bronzolo) periodo 2015-17."
Aggiudicata in data 03.10.2014 a:
Lotto 1: ATI Evergreen Italia Srl-Eco Trass Srl-Massari Snc, prezzo unitario € 61,00/t, percentuale ribasso 23,75% (presunto importo contrattuale € 530.700,00)
Lotto 2: WTE Srl prezzo unitario € 62,30/t, percentuale ribasso 22,13% (presunto importo contrattuale € 542.010,00)
Lotto 3: Valli SpA prezzo unitario € 62,40/t, percentuale ribasso 22,00% (presunto importo contrattuale € 542.880,00).
 

24.10.2014

Aggiudicazione gara

Gara "Nuovo collettore fognario lungo l’Isarco da Cardano all’impianto di depurazione di Bolzano. Lotto A": aggiudicata in data 22.10.2014 a ATI Max Bögl Stiftung & Co. KG – Goller Bögl Srl al prezzo contrattuale di € 4.622.515,85 (+ IVA), ribasso percentuale 2,06 %.

16.10.2014

Termovalorizzatore Bolzano

Nella fermata programmata dell’impianto di termovalorizzazione di Bolzano attualmente in corso verranno eseguite, a partire da domani, delle prove di tenuta della caldaia con traccianti colorati.

Non sono da escludere temporanee fuoriuscite di vapore colorato dall’impianto.

10.09.2014

Conferenza stampa 11.09.14 ore 11.30

A fine agosto sono iniziati i lavori di costruzione del nuovo collettore fognario di Bolzano. Il Sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli e i rappresentanti di eco center S.p.A. presenteranno il progetto nel corso di una conferenza stampa, che si svolgerà giovedì 11 settembre alle ore 11.30 nella sala Giunta del Municipio di Bolzano.

Conferenza stampa 11.09.14 ore 11.30

02.09.2014

eco center alla "Fit for business"

Anche quest'anno eco center parteciperà alla corsa aziendale Alto Adige "Fit for business" di 5,2 Km in programma venerdì 5 settembre a Egna.
eco center alla "Fit for business"

13.08.2014

Fermata termovalorizzatore

Per consentire l'esecuzione di lavori programmati da parte di Azienda Energetica Reti S.p.A. deve essere messa fuori servizio la linea di alimentazione in alta tensione del termovalorizzatore di Bolzano. Sabato 16 agosto eco center inizierà quindi le procedure di spegnimento dell'impianto, che rimarrà fuori servizio presumibilmente fino al 1 settembre.

Fermata termovalorizzatore

11.08.2014

Progetto "Scuola.Ambiente" 2014/2015

Anche quest'anno l'Agenzia Provinciale per l'ambiente in collaborazione con eco center offre 10 progetti di educazione ambientale per le scuole altoatesine dedicati al tema dei rifiuti, clima, rumore, acqua e consumo. La partecipazione ai progetti da parte delle scuole e’ gratuita.
 

05.08.2014

Progetto "Scuola.Ambiente" 2013/2014

Oltre 13.000 studenti e 213 scuole, di cui 182 scuole elementari, hanno aderito lo scorso anno scolastico al progetto "Scuola.ambiente" organizzato dall'Agenzia Provinciale per l'ambiente in collaborazione con eco center.
"EcoPausa", "Viaggio nel clima" e "Passi per il clima" i progetti più seguiti.

04.08.2014

Reports termovalorizzatore

Ogni giorno vengono pubblicati nel nostro sito internet i reports del termovalorizzatore di Bolzano con i dati di esercizio dell'impianto.

24.06.2014

Termovalorizzatore: cos'è successo il 22.06.14

Alle ore 19.33 del 22.6.2014 si è verificato l’intervento di una protezione di minima tensione sulla rete elettrica a 220 kV di Terna, come ci viene confermato da AE, e contemporaneamente è stato registrato un buco di tensione della durata di 100 ms sulla rete AE, connessa anche al termovalorizzatore.
Alla stessa ora sono intervenute le protezioni degli inverter che alimentano gli aerocondensatori presso il termovalorizzatore di Bolzano, che per tale ragione sono andati fuori servizio. Gli aerocondensatori mantengono la depressione allo scarico della turbina: questo evento ha dunque determinato l’innalzamento della pressione allo scarico, che ha determinato a sua volta il blocco del turbogruppo. Tuttavia l’impianto è rimasto alimentato elettricamente senza interruzioni dalla rete di alta tensione AE. Il distacco improvviso del carico del turbogeneratore, che in quel momento assorbiva circa 55 t/h di vapore, ha comportato l’intervento della valvola di sicurezza a 45,5 bar a posta a protezione dei banchi di caldaia, a causa dell’ innalzamento della pressione del vapore. La valvola di sicurezza non ha richiuso fino all’abbassamento della pressione al valore di 34 bar, determinando un consistente consumo di acqua di caldaia che metteva seriamente a repentaglio l’integrità della stessa.
In considerazione di questa situazione è stato deciso di procedere alla fermata dell’impianto.
Nei prossimi giorni si procederà alla revisione e taratura della valvola.
Termovalorizzatore: cos'è successo il 22.06.14

22.05.2014

eco center gestisce il termovalorizzatore di Bolzano

La gestione del termovalorizzatore di Bolzano è stata affidata ad eco center. La convenzione è stata sottoscritta ieri pomeriggio dall'assessore provinciale Richard Theiner e dal presidente di eco center Stefano Fattor. L'accordo verrà presentato domani alle ore 10.15 nel corso di una conferenza stampa presso l'impianto.
eco center gestisce il termovalorizzatore di Bolzano

20.05.2014

Aggiudicazione gara

Gara "Ristrutturazione ed ampliamento palazzina servizi depuratore Bolzano".
Il Consiglio di Amministrazione eco center ha approvato in data 16.05.2014 l’aggiudicazione definitiva a favore dell'ATI Wolf System S.r.l.–ITI Impresa Generale S.p.A., al prezzo contrattuale di € 1.507.086,20 (+IVA), ribasso percentuale 2,3%.

30.04.2014

eco center si espande

30 impianti gestiti, 148 collaboratori, 27 milioni di euro di fatturato, 98.000 tonnellate di rifiuto smaltito, 37 milioni di m3 di acque depurate, 44.000 MWh di energia prodotta e 24.000 MWh di energia ceduta. 2.600 analisi di acque potabili effettuate e 790 fosse settiche pulite. Ampliato l’azionariato della società (+26 soci) e allargato il bacino di utenza del settore rifiuti a tutto il territorio provinciale.
Questi i dati presentati questa mattina dal Presidente di eco center Stefano Fattor ai soci nell’assemblea annuale di approvazione del bilancio. Una società in espansione, che offre sempre più servizi ai propri soci, attenta al risparmio energetico, trasparente e attiva nella ricerca ambientale: questa è eco center oggi.
eco center si espande

01.04.2014

Assemblea soci eco center

Mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 9.30 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso il TIS Convention Center in via Siemens 19 a Bolzano. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2013, i servizi per i soci e la societá eco-research S.r.l.
Assemblea soci eco center

24.03.2014

eco center festeggia il giubileo!

Il 22.03.1994 il Comune di Bolzano, la Provincia Autonoma di Bolzano, il Consorzio Smaltimento Acque Reflue, la Comunità Comprensoriale Oltradige-Bassa Atesina e altri 53 Comuni dell’Alto Adige costituiscono eco center S.p.A.
148 dipendenti, 30 impianti ambientali gestiti, 85 azionisti (100% pubblici): dopo 20 anni eco center è una delle società più importanti a livello locale operante nel settore ambientale. 20 anni "per un Alto Adige pulito!".
Previste diverse iniziative per festeggiare questo importante traguardo.
eco center festeggia il giubileo!

21.03.2014

Visitatori impianti eco center

1.100 persone hanno visitato nel 2013 i nostri impianti. 900 gli studenti, in maggior parte delle scuole medie e superiori. 270 persone hanno visitato l'impianto di fermentazione di Lana, 420 il depuratore di Bolzano, 102 il termovalorizzatore di Bolzano, 100 il depuratore di Termeno e 90 il depuratore Passiria. Le visite guidate agli impianti sono gratuite.
Visitatori impianti eco center

28.02.2014

Nuovi soci eco center

Altri 8 comuni dell'Alto Adige sono diventati soci di eco center. I comuni soci passano quindi a 84.

27.02.2014

Dati funzionamento 2013

Pubblicati i dati di funzionamento 2013 dei principali impianti gestiti da eco center. Sono consultabili nelle sezioni dedicate ai singoli impianti.

17.01.2014

Visite impianti

eco center apre il depuratore di Pontives al pubblico. Causa ristrutturazione palazzina servizi le visite al depuratore di Bolzano sono sospese per il 2014.

14.01.2014

Aggiudicazione gara

Gara “Impianti depurazione acque reflue ATO Nord – IDA Bolzano e IDA Passiria.  Fornitura continuativa di alluminio solfato Sol. 8% sfuso (periodo 2014-2015)”. 
Il Direttore Generale di eco center S.p.A.  ha approvato in data 06.12.2013 l’aggiudicazione definitiva a favore dell' impresa Rainoldi S.r.l., al prezzo unitario di 89,00 €/t, corrispondente ad una percentuale di ribasso del 18,72%, e ad un presunto importo contrattuale di € 135.280,00 (+IVA).
 

07.01.2014

Aggiudicazione gara

Gara "Trasporto e trattamento digestato prodotto dal trattamento anaerobico di rifiuti urbani (periodo 2014-2015)".
Il Direttore Generale di eco center S.p.A.  ha approvato in data 25.11.2013 l’aggiudicazione definitiva a favore dell' ATI  Agrofertil  S.r.l. - Italspurgo S.n.c., per l’importo contrattuale annuale di € 118.160,00 (+ IVA) corrispondente ad una percentuale di ribasso pari  al 26,15% .
 

News 2013

23.12.2013

Premiati vincitori concorso

Con la consegna dei premi ai vincitori, svoltasi sabato 21 dicembre nella sede di eco center S.p.A., si è concluso il concorso indetto dalla società per dare un nome alla mascotte. Ecoboy è il nome scelto dai partecipanti al concorso. La nuova mascotte verrà utilizzata soprattutto nei progetti di educazione ambientale.
Legenda foto (da sinistra): Marco Palmitano, direttore generale eco center S.p.A. e i tre vincitori!
Premiati vincitori concorso

12.12.2013

Concluso il concorso "Dammi un nome"

500 persone provenienti da tutta la Provincia di Bolzano hanno partecipato al concorso "Dammi un nome" indetto da eco center. Ecoboy é stato il nome piú votato (141 voti) seguito da Greenman (69 voti) e Ecolino (24 voti).
Sono stati inoltre proposti altri 180 nomi!
Concluso il concorso "Dammi un nome"

26.11.2013

Stazione pompaggio Lana

Conclusi i lavori di rinnovamento dell'impianto elettrico.

26.11.2013

Nuovi soci eco center

Altri 18 comuni dell'Alto Adige, di cui 16 della comunità comprensoriale Pusteria, sono diventati soci di eco center. I comuni soci passano quindi a 76.

12.11.2013

Prezzi 2014

Pubblicati i prezzi 2014 per lo smaltimento dei rifiuti solidi e dei rifiuti liquidi negli impianti eco center.

06.11.2013

Regolamento albi

Pubblicato nella sezione "Appalti" il nuovo Regolamento per la formazione e la gestione di elenchi di imprese, professionisti, fornitori e prestatori di servizi di fiducia di eco center S.p.A., ai sensi dell’articolo 125 D.Lgs 163/06 .

30.10.2013

Depuratore Pontives

E' in corso la gara d'appalto integrato per l'ampliamento dell'impianto.

29.10.2013

Depuratore Bolzano

Iniziati i lavori per la chiusura del locale dove vengono caricati i fanghi del depuratore di Bolzano.

29.10.2013

Collettore principale Bolzano

Il comune di Bolzano ha rilasciato la concessione edilizia per la costruzione del nuovo collettore.

29.10.2013

Magazzino centrale

Iniziati i lavori di costruzione del magazzino centrale eco center ubicato nel depuratore di Bolzano.

24.10.2013

Nuovo servizio on-line

Attivato un nuovo servizio on-line per i soci eco-center. Dal sito internet nell'area LOG-IN è possibile consultare, tramite username e password, tutte le informazioni relative alla pulizia e svuotamento delle proprie fosse settiche.
Per info:
servizio di pulizia e svuotamento fosse settiche:   w.schlagenauf@eco-center.it
servizio on-line:   s.zanchetta@eco-center.it
Nuovo servizio on-line

22.10.2013

Aggiudicata gara "Servizio trasporto e trattamento FORSU"

Il Direttore Generale di eco center Spa ha approvato in data 22/08/2013 l’aggiudicazione definitiva per il LOTTO 1 a favore dell'impresa FERTITALIA Srl , per l’importo contrattuale annuale di € 202.175,00 (+ IVA) corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 14,87 % , e per il LOTTO 2 a favore dell´impresa VILLA BIOENERGIE SRL, per l´importo contrattuale annuale di € 202.150,00 (+IVA), corrispondente ad una percentuale di ribasso pari al 14,88%.

04.10.2013

Prezzi smaltimento rifiuti, adeguamento IVA

Adeguata l'IVA nella tabella prezzi per lo smaltimento dei rifiuti solidi negli impianti eco center. Validità: da 01.10.2013.

04.10.2013

Modifica prezzi smaltimento rifiuti

Sono stati modificati i prezzi 2013 per lo smaltimento dei rifiuti solidi negli impianti eco center. Validità: da 01.09.2013.

09.09.2013

Fit for business

Ottimo piazzamento dei nostri atleti alla 13.corsa aziendale Fit for business svoltasi venerdì scorso ad Egna!
52:14 il tempo del team Giovanna De Grandi e Wilfried Furlan (69esimo piazziamento) e 57:25 il tempo del team Martina Marchesi e Bruno Eisenstecken (113esimo piazzamento). 154 i team misti presenti, 5,2 i Km percorsi., ca. 1.000 i partecipanti complessivi.
Fit for business

03.09.2013

Fit for business

4 collaboratori eco center partecipano alla 13. corsa aziendale "Fit for business". La manifestazione si svolge venerdì 6 settembre ad Egna.
Fit for business

13.08.2013

Chiusura segreteria amministrazione

Venerdì 16 agosto la segreteria della sede amministrativa eco center (in via Lungo Isarco Destro 21/A, Bolzano) rimane chiusa.
Chiusura segreteria amministrazione

13.08.2013

Depuratore Sarentino

In corso i lavori di ristrutturazione dell'impianto.

13.08.2013

Depuratore Termeno

Sostituite le caldaie dell'impianto.

13.08.2013

Magazzino centrale

A fine agosto iniziano i lavori di costruzione del magazzino centrale eco center. Il magazzino è ubicato nel depuratore di Bolzano.

09.08.2013

Depuratore Bolzano

A fine agosto iniziano i lavori per la chiusura del locale dove vengono caricati i fanghi del depuratore di Bolzano.

09.08.2013

Collettore Tires

E' in fase di prova il nuovo collettore di Tires, che convoglia le acque reflue di Tires al depuratore di Bolzano.

09.08.2013

Depuratore Bolzano

In corso l'installazione dei sistemi di ossigenazione con aeratori a bolle fini nelle vasche di ossidazione del depuratore di Bolzano.

09.08.2013

Collettore Cortaccia

A fine agosto entra in funzione il nuovo collettore di Cortaccia, che confluisce le acque reflue di Cortaccia al depuratore di Termeno.

08.08.2013

Discarica Lana

Proseguono i lavori di copertura della discarica di Lana.

08.08.2013

Stazione pompaggio Pracupola

A metà settembre iniziano i lavori di rifacimento della parte elettrica.

31.07.2013

Pesa discarica "Ischia Frizzi"

In seguito all'avviamento del nuovo termovalorizzatore di Bolzano, gestito dalla societá consortile TVA, i conferimenti in discarica vengono pesati direttamente nella discarica "Ischia Frizzi".
Orario: lun-giov: 7.30-12.00, 12.30-15.00    ven: 7.30-12.00
Pesa discarica "Ischia Frizzi"

30.07.2013

Termovalorizzatore Bolzano

Il 21 luglio è stato messo fuori esercizio il vecchio inceneritore di Bolzano. Il nuovo impianto viene gestito nel periodo di prova dalla societá consortile TVA, che ha costruito l'impianto.
Termovalorizzatore Bolzano

03.07.2013

Teleriscaldamento Bolzano

In riferimento a quanto pubblicato in questi giorni su numerosi organi di stampa in merito a mie affermazioni relative alla ormai prossima accensione del nuovo inceneritore, chiarisco alcuni concetti per evitare speculazioni gratuite da parte di chiunque e congetture prive di fondamento.
1) Questione tariffa: non è vero che aumenterà. L'ottenimento da parte della Provincia Autonoma di Bolzano degli incentivi statali secondo l'asta prevista dal decreto del 6 luglio 2012 e riservata al contingente dedicato agli impianti che valorizzano energeticamente le biomasse da rifiuto (in cui rientrano i termovalorizzatori) sarà in grado di supplire alla mancata immediata cessione in rete di calore alla rete di teleriscaldamento grazie alla super-remunerazione della produzione di energia elettrica (€ 122 a MWh). Non esiste quindi un problema di perdite economiche da parte della futura società di gestione dell’impianto. Né, al contrario, mire di utili da parte della proprietà (la provincia autonoma di Bolzano). Tengo inoltre a precisare che eco center per statuto non distribuisce dividendi ai propri soci (forse l’unica società di gestione di impianti ambientali italiana con questa caratteristica che consente di calmierare le tariffe e mantenere alta le performance ambientali degli impianti).
2) Come previsto dal piano provinciale rifiuti, da subito saranno trattati nel nuovo impianto i rifiuti del tradizionale bacino eco center più i rifiuti di Pusteria e Venosta, arrivando a circa il 90% del carico. Ogni affermazione in merito al presunto sovradimensionamento dell'impianto è quindi totalmente fuori luogo.
3) Per il motivo di cui sopra e per legge provinciale che vieta esplicitamente l'import di rifiuti è semplicemente neppure meritevole di commento ogni ipotesi di reperimento di rifiuto da altre regioni.
4) È vero che nel primo anno e mezzo la rete di teleriscaldamento non verrà potenziata causa numerose e in parte imprevedibili concause e ció non consentirà l'ottimale sfruttamento del calore prodotto dall’impianto. E questo è ovviamente un peccato; dal punto di vista microclimatico ció comporta immissione di calore in atmosfera e dal punto di vista ambientale un ritardo nell'auspicato, progressivo spegnimento delle inquinanti caldaie condominiali di Bolzano con successiva produzione di calore da parte dell'inceneritore e delle centrali termiche di supporto del teleriscaldamento dotate di trattamento fumi. A regime tale sostituzione potrà comportare una riduzione di circa il 20% della totalità delle emissioni da riscaldamento della conca di Bolzano.
5) Gli incentivi sulla produzione di energia elettrica vengono erogati indipendentemente dalla cessione di calore. Qualora si cedesse anche calore al teleriscaldamento arrivando ad un rendimento complessivo superiore ad un certo valore agli incentivi sopra citati si aggiungerebbero ulteriori incentivi (ca. 500.000 ÷ 600.000 € all’anno). Comunque sottolineo che tutti gli attori in gioco (Provincia, Comune di Bolzano, Ecotherm, Seab, eco center) si stanno muovendo per cercare di arrivare al più presto ad un migliore sfruttamento del calore prodotto dal nuovo impianto, per il quale non vi sono solo ipotesi di progetto, bensì progetti veri e propri e business plan pronti.
Teleriscaldamento Bolzano

01.07.2013

Mascotte eco center

La mascotte è stata realizzata sulla base del disegno vincitore del un concorso creativo "Mascotte eco center" rivolto alla scuole di grafica locali. Nei prossimi mesi la mascotte verrá presentata con diverse iniziative.
Mascotte eco center

05.06.2013

Confermati i vertici

I soci eco center si sono riuniti questa mattina per rinnovare il consiglio di amministrazione e il collegio sindacale della società. Confermati all’unanimità Stefano Fattor alla guida del consiglio di amministrazione (comune di Bolzano), il vicepresidente Andreas Heidegger (altri comuni soci) e i consiglieri Edith Zemmer (altri comuni soci), Heinrich Corradini (comune di Bolzano) ed Ernesto Scarperi (Provincia di Bolzano).
Confermati anche il Presidente del collegio sindacale Josef Vieider e i due componenti effettivi Paolo Convento e Franz Pircher.
Confermati i vertici

17.05.2013

Assemblea generale

Mercoledì 5 giugno 2013 alle ore 9.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso la sala riunioni della Cassa Raiffeisen Schlern-Rosengarten a Cornedo all’Isarco. All'ordine del giorno il rinnovo delle cariche sociali.
Assemblea generale

30.04.2013

eco center: cresce il fatturato

29 impianti gestiti, 140 collaboratori, 29 milioni di euro di fatturato, 127.000 tonnellate di rifiuto smaltito, 32 milioni di m3 di acque reflue depurate, 63.000 MWh di energia prodotta e 38.000 MWh di energia ceduta.
27 milioni di euro la ricchezza, che eco center ha prodotto nel 2012 per l’Alto Adige nello svolgimento della propria attività. Oltre 10 milioni di euro sono stati destinati alla tutela dell’ambiente e alla riduzione degli effetti ambientali legati alla propria attività e oltre 14 milioni di euro sono stati dedicati all’erogazione dei servizi alla cittadinanza.
Questi i dati presentati martedì dal Presidente di eco center Stefano Fattor ai soci nell’assemblea annuale per l’approvazione del bilancio 2012.
Il Presidente ha inoltre illustrato i principali interventi realizzati nel 2012 e le sfide future della società.
Numerosi gli interventi attuati a tutela dell’ambiente dell’Alto Adige.
Nel 2012 eco center ha proseguito nel programma di investimenti per migliorare ulteriormente l’efficienza energetica degli impianti: la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è aumentata del 10,6% rispetto l’anno precedente.
L’energia elettrica acquistata per la depurazione è diminuita del 23% rispetto al 2011, comportando un risparmio complessivo di ca. 730.000 €.
Nel settore della ricerca ambientale eco center ha promosso diversi progetti per migliorare le prestazioni ambientali dei propri impianti, tra cui il progetto “Pro Acqua”, che effettua una caratterizzazione dei residui di ormoni e di farmaci nelle acque e nelle acque reflue dell’Alto Adige.

24.04.2013

eco center al consiglio comunale di Bolzano

Presentata ieri sera ai consiglieri del comune di Bolzano la relazione annuale eco center. Il presidente Fattor ha illustrato le principali attivitá svolte dalla societá nel 2012 e i progetti in corso a Bolzano. E' seguito un breve dibattito incentrato su diverse tematiche: nuovo termovalorizzatore, teleriscaldamento, ampliamento fermentazione Lana.

23.04.2013

Collettore Nalles

In corso i lavori di sostituzione del collettore.

17.04.2013

Stazioni sollevamento Laghetti e Vadena

Conclusi i lavori di rinnovamento elettrico.

11.04.2013

Depuratore Magrè

Conclusi i lavori di ammodernamento.

05.04.2013

Assemblea generale eco center

Martedì 30 aprile 2013 alle ore 9.30 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso il TIS Convention Center in via Siemens 19 a Bolzano. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2012, le proposte di modifica della convenzione ATO2, la gestione del nuovo termovalorizzatore RSU di Bolzano e il rinnovo delle cariche sociali.

20.03.2013

eco center al comprensorio Valle Isarco

Questa mattina il presidente e il direttore generale eco center hanno presentato la società al consiglio del comprensorio Valle Isarco.

27.02.2013

Dati funzionamento 2012

Pubblicati i dati di funzionamento 2012 dei principali impianti gestiti da eco center.

22.02.2013

Avviso rettifica-Ampliamento magazzino nel depuratore di Bolzano

Pubblicato un avviso di rettifica per la gara relativa all'ampliamento del magazzino nel depuratore di Bolzano.

21.02.2013

Conferenza stampa

Venerdì 22 febbraio alle ore 11.00 nel depuratore di Merano verranno presentati gli interventi di ammodernamento realizzati nell'impianto per preservare l’ambiente, migliorare la qualità di vita e risparmiare energia. Saranno presenti all'incontro l'Assessore provinciale all'ambiente e il Sindaco di Merano.

05.02.2013

Aggiudicata gara “Smaltimento acque reflue Saltria al depuratore Pontives”

Il Consiglio di Amministrazione eco center ha approvato in data 01.02.2013 con Delibera n. 354 l’aggiudicazione definitiva a favore dell'impresa Edil Lavori di Zago E. & C. S.n.c., per l’importo contrattuale di € 793.062,36 (+ IVA) corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 20,919%.

30.01.2013

eco center alla comunità comprensoriale Wipptal

Ieri sera il presidente e il direttore eco center hanno presentato la societá ai consiglieri della comunità comprensoriale Wipptal. Particolare attenzione è stata rivolta al nuovo termovalorizzatore di Bolzano e all'ampliamento della società a tutti i comuni dell'Alto Adige.

10.01.2013

Mascotte eco center

Premiati gli studenti, che hanno vinto il concorso creativo per l'individuazione di una mascotte eco center. Al concorso hanno partecipato la classe IV-grafici della scuola professionale "Luigi Einaudi" di Bolzano e la classe IV del liceo "Pascoli" di Bolzano.
La mascotte eco center verrá presentata ufficialmente in primavera.

News 2012

28.12.2012

Nuovo impianto eco center

Dall'01.01.2013 eco center gestisce il depuratore di Pontives.

28.12.2012

Chiusura sede amministrativa

Lunedì 31 dicembre gli uffici della sede amministrativa eco center rimangono chiusi.

21.12.2012

Avviso rettifica - gara Saltria

Pubblicato un avviso di rettifica per la gara relativa allo smaltimento acque reflue di Saltria al depuratore di Pontives.

20.12.2012

Focus progetti

depuratore Passiria: conclusi i lavori di potenziamento
depuratore Magrè: in corso i lavori di ammodernamento (installazione di un nuovo gasometro e rinnovamento della disidratazine fanghi)
depuratore Pontives: approvato dal comitato tecnico provinciale il progetto preliminare
collettore Bolzano: approvato dal consiglio di amministrazione eco center il progetto esecutivo del lotto A

14.12.2012

Prezzi smaltimento liquidi 2013

Indicati i codici di rifiuto CER nella tabella prezzi 2013 per lo smaltimento dei rifiuti liquidi negli impianti eco center.

12.11.2012

Nuova consigliera di amministrazione

Edith Zemmer è la nuova consigliera di amministrazione eco center. Sostituisce il consigliere Oswald Schiefer.

29.10.2012

Prezzi smaltimento 2013

Pubblicati i prezzi 2013 per lo smaltimento dei rifiuti solidi e dei rifiuti liquidi negli impianti eco center.

19.10.2012

Workshop "Acqua e Pro Acqua"

Venerdì 16 novembre alle ore 9.00 nella sala convegni della camera di commercio di Bolzano eco-research organizza, in collaborazione con eco center e l'agenzia provinciale per l'ambiente, un workshop dedicato alla qualitá dell'acqua ed agli aspetti tossicologici. La partecipazione è gratuita.
Termine di iscrizione: 31.10.2012 (tel. 0471 068629, info@eco-research.it).
 

01.10.2012

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 28 settembre al 26 ottobre si svolge la manutenzione programmata del termovalorizzatore di Bolzano. Dal 5 ottobre al 19 ottobre i lavori riguarderanno entrambe le linee, in questo periodo i dati relativi alle emissioni dell'impianto non sono quindi disponibili.

29.08.2012

Avviso rettifica - gara fanghi

Pubblicato un avviso di rettifica per la gara relativa al trasporto e smaltimento fanghi di depurazione periodo 2013-2014.

23.07.2012

Aggiudicazione collettore principale Cortaccia – Termeno con stazione di pompaggio

Il Consiglio di Amministrazione eco center ha approvato in data 20.07.2012 con Delibera n. 345 l’aggiudicazione definitiva a favore dell’impresa Deon S.p.A. L'impresa ha offerto un importo totale (comprendente i costi per la sicurezza) pari ad € 870.930,91 + IVA, corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 18,93753 %.

23.07.2012

Aggiudicazione impianto trattamento fanghi e gasometro depuratore Magrè

Il Consiglio di Amministrazione eco center ha approvato in data 06.07.2012 con Delibera n. 344 l’aggiudicazione definitiva a favore dell’impresa S.A.G.I.D.E.P. S.p.A. L'impresa ha offerto un importo totale (comprendente i costi per la sicurezza) pari ad € 211.455,50 + IVA, corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 31,88 %.

18.06.2012

Gara collettore Cortaccia Termeno - avviso posticipo seduta

31.05.2012

Nuovo impianto a Bronzolo

Ieri pomeriggio eco center ha inaugurato nel depuratore di Bronzolo un nuovo impianto per la depurazione delle acque reflue derivanti dalla lavorazione della frutta della ditta VOG. L'impianto è stato realizzato in 9 mesi.
Il Presidente di eco center´ha sottolineato il ruolo pubblico ed il senso di responsabilità di eco center, che grazie ad un sistema innovativo, il trattamento anaerobico, ha risolto il problema della depurazione della notevole quantità di acque reflue provenienti dalla ditta VOG, una ditta molto importante a livello locale.
Al progetto hanno partecipato anche la Provincia Autonoma di Bolzano, che ha finanziato il progetto al 90% (importo complessivo: 5,8 Mio €), diverse aziende locali e studi tecnici specializzati sia locali che esteri.

17.05.2012

Aggiudicazione servizio pulizia locali eco center

Il Consiglio di Amministrazione di eco center S.p.A. ha approvato in data 15.05.2012 con Delibera n. 342 l’aggiudicazione definitiva a favore delle imprese:
- MERANESE SERVIZI SpA di Merano, con riferimento ai Lotti 1 e 3, rispettivamente per un importo contrattuale di € 65.016,00 (+IVA, costi sicurezza inclusi), corrispondente ad un ribasso percentuale di 26,75% e di € 30.367,24 (+IVA, costi sicurezza inclusi), corrispondente ad un ribasso percentuale di 38,92%
- COSMAR Soc. Coop. di Bolzano, con riferimento al Lotto 2, per un importo contrattuale di € 39.079,00 (+IVA, costi sicurezza inclusi), corrispondente ad un ribasso percentuale del 38,16%.

17.05.2012

Avviso rettifica - gara collettore Cortaccia Termeno

Pubblicato un avviso di rettifica per la gara del collettore principale Cortaccia - Termeno.

14.05.2012

Inaugurazione impianto trattamento acque reflue VOG

Mercoledì 30 maggio alle ore 17.00 eco center presenta l'impianto anaerobico per il trattamento delle acque reflue della ditta VOG realizzato nel depuratore di Bronzolo.
Tutti sono cordialmente invitati.

10.05.2012

Revisione autorizzazione discarica "Ischia Frizzi"

L'ufficio valutazione dell'impatto ambientale della Provincia ha emesso una nuova autorizzazione per la discarica "Ischia Frizzi" di Vadena.

07.05.2012

Revisione autorizzazioni depuratori Termeno e Bronzolo

L'ufficio tutela acque della Provincia ha emesso una nuova autorizzazione allo scarico delle acque reflue per il depuratore di Termeno.
L'ufficio tutela acque della Provincia ha emesso una nuova autorizzazione allo scarico delle acque reflue urbane nel fiume Adige per il depuratore di Bronzolo.

27.04.2012

"Efficienza ambientale ed energetica per l’Alto Adige"

29 impianti gestiti, 139 collaboratori, 27 milioni di euro di fatturato, 148.000 tonnellate di rifiuto smaltito, 29 milioni di m3 di acque reflue depurate, 54.000 MWh di energia prodotta e 32.000 MWh di energia ceduta.
25 milioni di euro il valore, che eco center ha prodotto nel 2011 nello svolgimento della propria attività. Oltre 10 milioni di euro sono stati investiti nella tutela dell’ambiente e nella riduzione degli effetti ambientali legati alla propria attività e quasi 13 milioni di euro sono stati dedicati all’erogazione dei servizi alla cittadinanza.
Questi i dati presentati oggi dal Presidente di eco center Stefano Fattor ai soci nell’assemblea annuale per l’approvazione del bilancio 2011.
Il Presidente ha inoltre illustrato i principali interventi realizzati nel 2011 e le sfide future della società.

27.04.2012

Segreteria amministrazione chiusa

Lunedì 30 aprile la segreteria della sede amministrativa di Via Lungo Isarco Destro a Bolzano rimane chiusa.

24.04.2012

Giornata dell'acqua pulita

Venerdì 20 aprile eco center ha organizzato nel depuratore di San Martino in Passiria la “Giornata dell’acqua pulita” per le scuole elementari dei comuni vicini al depuratore. Circa 170 alunni delle scuole elementari dei Comuni di San Martino, San Leonardo e Moso hanno partecipato alle diverse iniziative pedagogiche e ricreative dedicate al tema “Acqua pulita” allestite nell’impianto.
Accompagnati dal personale dell’impianto i ragazzi hanno visitato l’impianto ed hanno affrontato diverse tematiche legate all’acqua. Ad es. hanno avuto la possibilità di vedere al microscopio i batteri e di degustare diverse tipologie di acqua. Al termine di questo percorso guidato hanno verificato con un quiz ambientale quanto appreso nel corso della manifestazione. Ampio spazio è stato dedicato all’intrattenimento.

10.04.2012

Giornata dell'acqua pulita

Venerdì 20 aprile al depuratore di San Martino in Passiria eco center organizza la "Giornata dell'acqua pulita" per le scuole elementari dei Comuni di San Martino, San Leonardo e Moso in Passiria.

04.04.2012

Assemblea soci eco center

Venerdì 27 aprile 2012 alle ore 9.30 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso il TIS Convention Center in via Siemens 19 a Bolzano. All'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2011, il servizio di svuotamento e pulizia dei piccoli impianti domestici, la proprietà degli impianti sovra comunali e l'impianto di trattamento dei fanghi.

02.04.2012

eco center aderisce a MurArte

eco center aderisce al progetto MurArte del comune di Bolzano mettendo a disposizione le superfici murarie esterne del depuratore di Bolzano per la realizzazione di graffiti. Il progetto ha l'obiettivo di stimolare nei giovani la creatività e il talento offrendo loro la possibilità di agire nella legalità con degli interventi artistici su alcune superfici murarie urbane.

30.03.2012

Pulizia e svuotamento piccoli impianti di depurazione

25 Comuni hanno partecipato ieri sera alla presentazione del servizio di pulizia e svuotamento dei piccoli impianti di depurazione, organizzata da eco center in collaborazione con l'ufficio tutela acque della Provincia. Destinatari del servizio sono i comuni dell'ambito territoriale ottimale 2, ambito gestito da eco center. Diversi gli argomenti trattati, tra cui la normativa in materia, le tariffe per il servizio, le modalitá di fatturazione del servizio ai comuni e le modalitá di copertura dei costi del servizio da parte dei comuni.
31 comuni hanno già derito al servizio, che partirá ad inizio aprile. 

29.03.2012

Revisione autorizzazione termovalorizzatore Bolzano

L'Ufficio valutazione dell'impatto ambientale della Provincia ha rilasciato una nuova autorizzazione integrata ambientale per il termovalorizzatore di Bolzano.

14.03.2012

Manutenzione programmata termovalorizzatore Bolzano

Dal 30 marzo viene effettuata la manutenzione programmata delle due linee dell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano. In questo periodo saranno quindi disponibili solo alcuni dati relativi alle emissioni.

13.03.2012

Cortometraggi "Il valore dei rifiuti"

Pubblicati i cortometraggi della serie "Il valore dei rifiuti" realizzati da Jutta Kusstatscher nel periodo 2009-2010. I cortometraggi descrivono il percorso dei diversi materiali, dalla loro raccolta e separazione fino al trattamento oppure il definitivo smaltimento. La cinepresa segue per il consumatore, la parte nascosta del riciclaggio di carta, metalli, vetro, plastiche, abiti usati, umido nonchè lo smaltimento di batterie e medicinali scaduti, vecchi pneumatici e rottami elettrici.

02.03.2012

1.300 visitatori negli impianti eco center

1.300 persone hanno visitato nel 2011 i nostri impianti. 960 gli studenti, in maggior parte delle scuole medie e superiori.
L'impianto di fermentazione di Lana con 390 persone è stato l'impianto maggiormente visitato, a seguire il depuratore di Merano (260), il depuratore di Bolzano (210), il termovalorizzatore di Bolzano (170), il depuratore di Termeno (145), la discarica di Vadena (50), il depuratore Passiria (40) e il depuratore di Lana (22).
Le visite guidate agli impianti sono gratuite. Per info

01.03.2012

Affidamento pulizia e svuotamento dei piccoli impianti di depurazione individuali

Il Consiglio di Amministrazione di eco center S.p.A. ha approvato in data 28.02.2012 con delibera n. 338 l’aggiudicazione definitiva a favore dell’impresa Italspurgo s.n.c. di F.lli Zuccatti Franco e Paolo con sede legale in 38100 Trento (TN). L'impresa ha offerto un importo totale (comprendente i costi per la sicurezza) pari ad € 350.204,50 + IVA, corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 15,02%.

17.02.2012

Dati funzionamento 2011

Pubblicati i dati di funzionamento 2011 dei principali impianti gestiti da eco center.

17.02.2012

eco center "impresa sana"

La fondazione Vital conferma la certificazione di eco center quale "impresa sana". La certificazione attesta l'impegno di eco center nel miglioramento del benessere dei propri collaboratori sul posto di lavoro.

10.02.2012

eco center nel consiglio comunale di Bolzano

Giovedì 9 febbraio il presidente e il direttore generale eco center hanno illustrato ai consiglieri del comune di Bolzano le attività svolte dalla società, lo sviluppo dal 1994 ad oggi e alcune tematiche d'interesse specifico del comune, quali il nuovo termovalorizzatore di Bolzano, la rete di teleriscaldamento e il collettore principale. Ampio spazio è stato dedicato alla discussione.

03.02.2012

Nuovo consigliere di amministrazione

Oswald Schiefer è il nuovo consigliere di amministrazione eco center, sostituisce la dimissionaria Theresia Degasperi.

11.01.2012

Aggiudicazione ammodernamento depuratore Passiria

Il Consiglio di Amministrazione di eco center S.p.A. ha approvato in data 28.12.2011 con delibera n. 335 l’aggiudicazione definitiva dei lavori di ammodernamento dell’impianto di depurazione intercomunale di S. Martino in Passiria a favore dell’ATI “Tecnoind Impianti S.r.l. - Eletromeccanica Futura S.r.l.” con sede legale in 02100 Rieti (RI), Via Emilio Greco.
L'aggiudicatario ha offerto un importo totale (comprendente i costi per la sicurezza) pari ad € 609.767,28 + IVA, corrispondente ad una percentuale di ribasso pari a 17,97%.

09.01.2012

Revisione autorizzazione depuratore Merano

L'Ufficio tutela acque della Provincia ha rilasciato una nuova autorizzazione allo scarico delle acque reflue del depuratore di Merano nell'Adige.

News 2011

16.12.2011

Assemblea soci

48 soci hanno partecipato all'assemblea eco center di questa mattina all'Hotel Sheraton di Bolzano. Il Presidente ha illustrato la situazione della costruzione dell'impianto di trattamento dei fanghi di depurazione e i possibili assetti societari.

15.12.2011

Conferenza stampa: consuntivo 2011 e previsione 2012

eco center, SEAB e l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Bolzano sono lieti di invitare i rappresentanti degli organi di informazione alla conferenza stampa, che si svolgerá giovedì 22 dicembre alle ore 10.30 nella sala di Giunta del comune di Bolzano (p.zza Municipio 5, primo piano).

Tematiche:
- attività svolte nel 2011
- attività programmate per il 2012: tariffe, raccolta condominiale, investimenti e indirizzi a medio termine di SEAB.

14.11.2011

Assemblea soci eco center

Venerdì 16 dicembre 2011 alle ore 10.00 è convocata l'assemblea generale degli azionisti eco center presso l'Hotel Four Points Sheraton di Bolzano. All'ordine del giorno l'impianto di trattamento dei fanghi di depurazione e l'assetto societario.

08.11.2011

Prezzi smaltimento 2012

Pubblicati i prezzi 2012 per lo smaltimento dei rifiuti solidi e dei rifiuti liquidi negli impianti eco center.

04.11.2011

Giornata dell'acqua pulita

Circa 85 alunni delle scuole elementari dei Comuni di Termeno, Magrè, Cortaccia e Cortina hanno aderito alla "Giornata dell'acqua pulita”, che si é svolta venerdì 28 ottobre nel depuratore di Termeno. 
Gli alunni della Bassa Atesina hanno accolto con molto entusiasmo l'iniziativa. I collaboratori dell’impianto sono rimasti particolarmente colpiti dall’interesse, dalla sensibilità e dalle conoscenze degli studenti in campo ambientale.

25.10.2011

Workshop "Incenerimento e qualitá dell'aria"

80 persone hanno partecipato al workshop "Incenerimento e qualitá dell'aria" organizzato il 24 ottobre da eco center, eco-research e agenzia provinciale per l'ambiente. Esperti nazionali ed internazionali si sono incontrati per discutere della qualitá dell'aria, degli strumenti di misura e delle emissioni del termovalorizzatore. nel pomeriggio l'attenzione è stata rivolta all'epidemiologia e alla tossicologia come strumenti per determinare la salubritá dell'aria.
Presenti i rappresentanti di alcune associazioni ambientaliste e alcuni componenti del Consiglio comunale di Bolzano.
L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l'Universitá degli studi di Padova, l'Istituto Mario Negri di Milano e la Libera universitá di Bolzano.

19.10.2011

Giornata dell'acqua pulita

Venerdì 28 ottobre al depuratore di Termeno eco center organizza la "Giornata dell'acqua pulita" per le scuole elementari dei Comuni di Termeno, Cortaccia, Magré e Cortina.
La manifestazione è gratuita.

19.10.2011

Giornata "Porte aperte" della ricerca per l'ambiente

Giovedì 27 ottobre il laboratorio di analisi chimiche ambientali eco-research organizza presso la propria sede in via Negrelli 13 a Bolzano una giornata "Porte aperte" della ricerca per l'ambiente.
La mattinata è riservata alle scuole, mentre il pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00 il laboratorio è aperto al pubblico.

17.10.2011

Workshop "Incenerimento e qualitá dell'aria"

Lunedì 24 ottobre eco center, eco-research e l'agenzia provinciale per l'ambiente organizzano nella sala di rappresentanza del Comune di Bolzano il workshop "Incenerimento e qualitá dell'aria".
Nel corso del workshop, al quale partecipano esperti a livello nazionale ed europei, verranno presentati anche i risultati della ricerca effettuata a Bolzano dal 2006 al 2011.
L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'Universitá degli studi di Padova, l'Istituto Mario Negri di Milano e la Libera universitá di Bolzano.

06.09.2011

Manutenzione programmata termovalorizzatore

Dal 30 settembre al 28 ottobre viene effettuata la manutenzione programmata del termovalorizzatore di Bolzano. Dal 7 al 21 ottobre i lavori riguarderanno entrambe le linee, in questo periodo i dati relativi alle emissioni dell'impianto non saranno quindi disponibili.

26.08.2011

Revisione autorizzazione discarica "Ischia Frizzi"

L'Ufficio valutazione impatto ambientale della Provincia ha rilasciato una nuova autorizzazione per la discarica "Ischia Frizzi" di Vadena.

26.08.2011

Gara depuratore Passiria - chiarimenti

Pubblicati alcuni chiarimenti relativi alla gara per l'ammodernamento del depuratore di S.Martino in Passiria.

19.07.2011

Certificazione ISO 14001+9001

Confermata la certificazione del sistema di gestione qualitá+ambiente di eco center. Il sistema è implementato nell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano, nei depuratori di Merano, Bolzano, Bronzolo ed in 8 piccoli impianti di depurazione. Estesa la certificazione anche al servizio fognature.

26.05.2011

Nuovo statuto eco center

Disponibile il nuovo statuto eco center approvato dall'assemblea dei soci il 29 aprile.

17.05.2011

Giornata delle porte aperte

Venerdì 20 maggio al depuratore di Merano l'Agenzia Provinciale per l'Ambiente organizza, in collaborazione con eco center e la Comunità Comprensoriale Burgraviato, una giornata delle porte aperte. Nel corso della mattinata verranno presentati i dati di gestione 2010 dei depuratori dell'Alto Adige, mentre nel pomeriggio sono previste due visite guidate all'impianto (ore 14.00 e ore 15.30).

29.04.2011

Un valore aggiunto per l'Alto Adige

30 impianti gestiti, 136 collaboratori, 27 milioni di euro di fatturato, 170.000 tonnellate di rifiuto smaltito, 32 milioni di m3 di acque reflue depurate, 60.000 MWh di energia prodotta e 39.000 MWh di energia ceduta.
22 milioni di euro il valore, che eco center ha prodotto nel 2010 nello svolgimento della propria attività. Oltre 9 milioni di euro sono stati investiti nella tutela dell’ambiente e nella riduzione degli effetti ambientali legati alla propria attività e quasi 12 milioni di euro sono stati dedicati all’erogazione dei servizi alla cittadinanza.
Questi i dati presentati questa mattina dal Presidente di eco center Stefano Fattor ai soci nell’assemblea annuale per l’approvazione del bilancio 2010.
Il Presidente ha inoltre illustrato i principali interventi realizzati nel 2010 e le sfide future della società.

15.04.2011

Prezzi smaltimento rifiuti 2011

Modificato il prezzo di smaltimento del codice rifiuto 191212 a partire dall'01.05.2011.

15.04.2011

Codice Etico

Pubblicato il Codice Etico eco center. Il documento definisce i principi generali e le regole di comportamento per i dipendenti eco center e per coloro che hanno rapporti lavorativi con la società.

07.04.2011

Assemblea soci eco center

Venerdì 29 aprile 2011 alle ore 9.30 è convocata l'assemblea generale straordinaria degli azionisti eco center presso l'Hotel Four Points Sheraton di Bolzano. All'ordine del giorno la modifica dello statuto societario.
A seguire alle ore 10.00 si svolgerá l'assemblea ordinaria per l'approvazione del bilancio 2010.

28.03.2011

Aggiudicata progettazione collettore principale Bolzano

Assegnata all'Ing. Guglielmo Concer il servizio di progettazione e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione del collettore principale di Bolzano.
Avviso aggiudicazione

23.03.2011

PEC eco center

eco center dispone di un indirizzo di posta elettronica certificata: info@pec.eco-center.it.
La posta elettronica certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica che fornisce al mittente documentazione elettronica, con valore legale, attestante l’invio e la consegna, o meno, della mail e dell’eventuale documentazione allegata, alla casella di posta elettronica certificata del destinatario. L’invio di una mail da una casella di PEC a un’altra casella di PEC ha lo stesso valore legale della tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento.

21.03.2011

Manutenzione programmata termovalorizzatore

Dal 16 marzo viene effettuata la manutenzione programmata delle due linee dell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano. In questo periodo saranno quindi disponibili solo alcuni dati relativi alle emissioni.

04.03.2011

Ricerchiamo collaboratore ufficio appalti e contratti

Ricerchiamo un collaboratore (f/m) per l'ufficio appalti e contratti a tempo indeterminato.
Mansione: supporto al responsabile dell'uffico appalti e contratti nella predisposizione delle procedure di gara ad evidenza pubblica.
Requisiti:
- diploma di maturità con esperienza pluriennale nel settore degli appalti opp. laurea triennale in giurisprudenza
- buona conoscenza della lingua italiana e tedesca
- buone capacità comunicative, organizzative e di lavorare in team.
Sede di lavoro: Bolzano.
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 04.04.2011 a g.degrandi@eco-center.it.
Proroga termini consegna curriculum: entro il 29.04.2011.

02.03.2011

Scarico nell'Adige: normativa rispettata

eco center ha comunicato i lavori di risanamento della stazione di sollevamento di Frangarto all'Ufficio tutela acque della Provincia in ottemperanza alla normativa vigente.
eco center gestisce la stazione dall'01.01.2009. Considerate le pessime condizioni dell'impianto eco center ha avviato immediatamente un progetto complessivo di risanamento. Nel 2010 è stato rifatto completamente l'impianto elettrico per consentire la gestione degli allarmi direttamente dal depuratore di Bolzano.
Il 17.02.2011 sono iniziati i lavori di sostituzione delle pompe obsolete, che non garantivano più una continuità nel servizio. Nel corso dei lavori è però emerso che le tubazioni erano in pessimo stato e le pompe erano state cementate. I tempi previsti si sono quindi allungati di un paio di giorni. La stazione di sollevamento è nuovamente in funzione da ieri mattina.
Considerata la dimensione del tubo della fognatura in entrata alla stazione non è stato possibile individuare soluzioni alternative allo scarico nell'Adige.
Foto: stato delle tubazioni

28.02.2011

Dati funzionamento 2010

Pubblicati i dati di funzionamento 2010 dei principali impianti eco center: impianto di termovalorizzazione, impianto di fermentazione, discarica "Ischia Frizzi", depuratore di Bolzano, depuratore di Merano, depuratore di Bronzolo, depuratore di Termeno.

25.02.2011

1.750 visitatori negli impianti eco center

1.750 persone hanno visitato lo scorso anno i nostri impianti. 1.360 gli studenti, in maggior parte delle scuole elementari e medie.
Il depuratore di Merano con 411 persone è stato l'impianto maggiormente visitato, a seguire il depuratore di Bolzano (408), l'impianto di fermentazione di Lana (333), il termovalorizzatore (228), il depuratore di Bronzolo (152), il depuratore Passiria (121), il depuratore di Meltina (43), il depuratore di Termeno (37) e la discarica di Vadena (17).
Le visite guidate agli impianti sono gratuite.

02.02.2011

Revisione autorizzazione impianto fermentazione Lana

L'Ufficio gestione rifiuti della Provincia ha inviato una nuova autorizzazione per l'impianto di fermentazione di Lana.

24.01.2011

Prezzi 2011

Pubblicati i prezzi 2011 per lo smaltimento dei rifiuti solidi e dei rifiuti liquidi negli impianti eco center.

19.01.2011

Ricerchiamo operatore depuratore

Per rafforzare il nostro team ricerchiamo un operatore per l'impianto di depurazione di Bronzolo.
Sono richieste:
- conoscenze elettriche o meccaniche
- capacità di lavorare in team
- residenza nelle vicinanze di Bronzolo per consentire lo svolgimento del servizio di reperibilità.
Sede di lavoro: Bronzolo.
Le offriamo una retribuzione commisurata alle prestazione, un buon ambiente di lavoro e possibilità di sviluppo professionale e personale.
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 18.02.2011 a w.furlan@eco-center.it opp. ci contatti telefonicamente (tel.0471-955640).

17.01.2011

Presidente e Vicepresidente eco center

Stefano Fattor e Andreas Heidegger sono rispettivamente il nuovo Presidente e Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione eco center, nominati dal Consiglio stesso venerdì 14 gennaio.

17.01.2011

Revisione autorizzazione ambientale discarica "Ischia Frizzi"

L'Ufficio valutazione dell'impatto ambientale ha inviato una nuova autorizzazione integrata ambientale per la discarica "Ischia Frizzi" di Vadena.

11.01.2011

Sacchetti in materBi

Per la raccolta del rifiuto organico utilizzare solo sacchetti di carta. I sacchetti in amido di mais (materBi), distribuiti da inizio anno in molti supermercati, non sono infatti compatibili con l'impianto di fermentazione di Lana. In questo impianto viene trattato il rifiuto organico del Comune di Bolzano, di Merano e di altri 32 Comuni dell'Alto Adige.

News 2010

28.12.2010

Avviso rettifica - gara depuratore Termeno

Pubblicato un avviso di rettifica relativo alla gara per l'aggiornamento del sistema di automazione e di supervisione del depuratore di Termeno.
Avviso rettifica

17.12.2010

Rinnovo organi sociali eco center

Questa mattina l'assemblea generale dei soci eco center ha nominato i nuovi componenti del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale della società.
Consiglieri di amministrazione:
Stefano Fattor e Heinrich Corradini - rappresentanti del comune di Bolzano, Ernesto Scarperi - rappresentante della provincia di Bolzano, Andreas Heidegger e Theresia Degasperi Gozzi - rappresentanti delle comunità comprensoriali.
Componenti del collegio sindacale:
Paolo Convento - rappresentante del comune di Bolzano, Franz Pircher - rappresentante della provincia di Bolzano e Franz Kohler - rappresentante delle comunitá comprensoriali. Sindaci supplenti: Francesca Barbisan - rappresentante del comune di Bolzano, e Alfred Rizzi - rappresentante delle comunità comprensoriali.

16.12.2010

Conferenza stampa 17.12.2010, ore 11.30

Venerdì 17 dicembre alle ore 11.30 presso l'Hotel Sheraton di Bolzano si svolgerà una conferenza stampa per illustrare quanto deciso in mattinata dall'assemblea dei soci eco center in merito all'impianto di trattamento dei fanghi di Termeno. Inoltre verranno comunicati i nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale della società.

14.12.2010

Assemblea generale soci eco center

Venerdì 17 dicembre alle ore 10.00 nella sala St.Pauls dell'Hotel Four Points Sheraton di Bolzano si svolge l'assemblea generale dei soci eco center. All'ordine del giorno il rinnovo delle cariche sociali e l'impianto di trattamento dei fanghi di depurazione a Termeno.

16.11.2010

Giornata dell'acqua pulita

Venerdì 12 novembre si è svolta nel depuratore di Bronzolo la "Giornata dell'acqua pulita". 130 studenti e 20 insegnanti hanno aderito all'iniziativa dedicata alle scuole elementari e medie dei Comuni di Bronzolo, Laives e Vadena e che si è svolta nel corso della mattinata.
I ragazzi hanno visitato l'impianto e le diverse postazioni dedicate al tema acqua, quali la degustazione delle acque e la postazione allestita con il microscopio per vedere i batteri.
Nel pomeriggio il depuratore è stato aperto al pubblico per la presentazione del progetto dell'impianto di trattamento per le acque reflue della ditta VOG.

15.10.2010

eco center nei Comuni di Santa Cristina e Verano

Il 4 ottobre e il 14 ottobre il Presidente e il Direttore eco center hanno presentato la società ai consiglieri rispettivamente del Comune di Santa Cristina e di Verano.

13.10.2010

Giornata dell'acqua pulita

Venerdì 12 novembre al depuratore di Bronzolo si svolge la "Giornata dell'acqua pulita". La mattinata è dedicata alle scuole elementari e medie dei Comuni di Bronzolo, Laives e Vadena. Il pomeriggio l'impianto è aperto al pubblico e viene presentato il progetto dell'impianto di trattamento delle acque reflue della ditta VOG.
La manifestazione è gratuita.
Per informazioni: a.caleffi@eco-center.it.

04.10.2010

La scuola "Jakob Johann Staffler" al termovalorizzatore

Giovedì 30 settembre gli studenti della scuola "Jakob Johann Staffler" di S.Leonardo in Passiria hanno visitato il termovalorizzatore di Bolzano.
Nel corso dell'incontro, al quale hanno partecipato 20 alunni e 2 insegnanti, il personale eco center ha spiegato il ciclo dei rifiuti ed il funzionamento dell'impianto. A conclusione è stato consegnato del materiale informativo per approfondire i diversi argomenti trattati.

27.09.2010

Nuovo statuto eco center

Pubblicato il nuovo statuto eco center approvato dall'assemblea degli azionisti il 10.09.2010.

24.09.2010

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 27 settembre al 23 ottobre si svolge la manutenzione programmata del termovalorizzatore.
Dal primo ottobre al 15 ottobre i lavori riguarderanno entrambe le linee, in questo periodo i dati relativi alle emissioni dell'impianto non sono quindi disponibili.

24.09.2010

eco center al Comune di Bronzolo

Ieri sera il Presidente e il Direttore eco center hanno presentato la società ai capigruppo del Comune di Bronzolo. A seguire l'illustrazione del progetto dell'impianto, che verrà costruito nel depuratore di Bronzolo per trattare le acque della ditta VOG.

16.09.2010

Gara progettazione collettore principale Bolzano

La prima seduta pubblica di apertura dei plichi è stata fissata il giorno 21.09.2010 alle ore 15.00 presso la sede amministrativa di eco center S.p.A.

10.09.2010

!!Rinvio apertura - gara progettazione collettore principale Bolzano

Causa motivi di salute di parte della commissione l'apertura delle buste, inizialmente prevista per lunedì prossimo alle ore 9.00 presso la sede di eco center, è rinviata a data da destinarsi. Seguirà comunicazione sulla nuova data di apertura.

09.09.2010

eco center a Klimaenergy 2010

eco center partecipa alla 3° fiera internazionale delle energie rinnovabili, che si svolge il 23-25 settembre a Bolzano. Nell'ambito del programma "Enertour- visite tecniche ad impianti a fonti di energia rinnovabile" sarà possibile visitare l'impianto di fermentazione dei rifiuti organici di Lana.

09.09.2010

Visitiamo i nostri comuni soci e presentiamoci!

Dopo la pausa estiva prosegue l'iniziativa "Visitiamo i nostri comuni soci e presentiamoci!", particolarmente gradita dai nostri Comuni soci.
Il Presidente ed il Direttore generale di eco center hanno già presentato la società nei Consigli comunali di 22 comuni, tra cui Bolzano, Merano, Laives, Vadena, Lana, Appiano e Caldaro.

01.09.2010

Cercasi semirimorchio cisterna usato

Cercarsi semirimorchio cisterna usato, serbatoio singolo, da 30 m3. Si prega di inviare una e-mail all'indirizzo m.sacchini@eco-center.it  opp. di contattarci telefonicamente (cell. 348 2501915).

01.09.2010

Certificazione sistema di gestione

Confermata la certificazione ISO 9001 dell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano e degli impianti di depurazione di Bolzano e Bronzolo. Estesa la certificazione al depuratore di Merano ed agli impianti gestiti dal personale di questo impianto (n.8 impianti).

26.08.2010

Assemblea soci eco center

Venerdì 10 settembre alle ore 10.00 si svolge l'Assemblea straordinaria dei soci eco center presso l’Hotel Four Points Sheraton, nella sala St.Pauls, in Via Bruno Buozzi 35, Bolzano. All'ordine del giorno la modifica dello statuto e dell'assetto societario.
A seguire alle ore 10.30 si svolge l'Assemblea in sessione ordinaria.

18.08.2010

Ricerchiamo neolaureato per servizio canalizzazione

Ricerchiamo un neolaureato per il servizio di canalizzazione con assunzione a tempo determinato.
Mansione: pianificazione del lavoro di manutenzione della rete fognaria e del funzionamento dei sistemi di misura.
Requisiti:
- laurea in ingegneria ambientale o civile
- buona conoscenza della lingua italiana e tedesca
- buone capacità comunicative, organizzative e di gestione del personale.
Sede di lavoro: Bolzano. 
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 17.09.2010 a a.melus@eco-center.it opp. ci contatti telefonicamente (tel. 0471-542888).

17.08.2010

Ricerchiamo operatore discarica

Per rafforzare il nostro team ricerchiamo un operatore per la discarica "Ischia Frizzi" di Vadena.
Mansione: movimentazione e stoccaggio rifiuti su corpo discarica.
Requisiti: patente C.
Esperienza nell'utilizzo di mezzi movimentazione terra (pala e/o escavatore) rappresenta titolo preferenziale.
Sede di lavoro: Vadena.
Le offriamo una retribuzione commisurata alle prestazione, un buon ambiente di lavoro e possibilità di sviluppo professionale e personale.
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 17.09.2010 a m.sacchini@eco-center.it opp. ci contatti telefonicamente (cell. 348 2501915).

16.08.2010

Rettifica autorizzazione ambientale termovalorizzatore Bolzano

L'Ufficio valutazione dell'impatto ambientale ha inviato una rettifica della nuova autorizzazione integrata ambientale del termovalorizzatore di Bolzano.

06.08.2010

Aggiudicata fornitura gas termovalorizzatore

Assegnata alla ditta Energetic S.p.A. di San Miniato la fornitura di gas al termovalorizzatore di Bolzano per il periodo 01.10.2010-30.09.2013 .

05.08.2010

Modifica prezzi smaltimento rifiuti

Dal 2 agosto il prezzo di smaltimento del codice rifiuto 191212 è fissato a 105,00 €/t (+IVA), gli altri prezzi di smaltimento per il 2010 rimangono invariati. Prezzi smaltimento 2010.

04.08.2010

Revisione autorizzazione ambientale termovalorizzatore Bolzano

Rilasciata dall'Ufficio valutazione dell'impatto ambientale una nuova autorizzazione integrata ambientale per il termovalorizzatore di Bolzano.

15.07.2010

Serata informativa "Depurazione acque reflue di Cortaccia"

Il Comune di Cortaccia ha presentato ai cittadini il progetto di convogliamento di parte delle acque reflue del Comune di Cortacca al depuratore di Termeno per diminuire il carico del depuratore di Magrè. Il progetto, che prevede la costruzione di una stazione di pompaggio a Breitbach, è stato illustrato nei dettagli dall'ufficio tecnico eco center nel corso di una serata informativa aperta alla cittadinanza.

13.07.2010

Revisione autorizzazione depuratore Bronzolo

Rilasciata dall'Ufficio tutela acque della Provincia una nuova autorizzazione allo scarico delle acque reflue urbane depurate del depuratore di Bronzolo nella Fossa Grande di Bronzolo.

16.06.2010

"15. Nachbarschaftstag der Grosskläranlagen"

Il 27 e 28 maggio si e' svolta all'Hotel Therme di Merano la "15a giornata per i gestori dei depuratori di grosse dimensioni", un'iniziativa dell'associazione ÖWAV finalizzata all'interscambio di esperienze. All'incontro, organizzato in collaborazione con eco center, hanno partecipato 26 rappresentanti di 22 impianti di depurazione, il Sindaco di Merano e i rappresentanti dell'ufficio tutela acque.
Al termine dell'incontro i partecipanti hanno visitato l'impianto di depurazione di Merano.

19.05.2010

Manutenzione termovalorizzatore

Dal 13 al 19 maggio entrambe le linee del termovalorizzatore di Bolzano sono in manutenzione. In questo periodo i dati relativi alle emissioni dell'impianto non sono quindi disponibili.

19.05.2010

"Kanalnachbarschaftstag" 2010

Circa 30 operatori del settore canalizzazione hanno partecipato all'incontro annuale dei gestori delle reti fognarie dell'Alto Adige, svoltosi ieri nel depuratore di Merano. Diverse le tematiche affrontate, tra cui il servizio di canalizzazione di eco center (Ing.Melus), l'ordinamento provinciale in materia (Ing. Kompatscher), le acque estranee (Sig.Helmenstein) e le misurazioni di portata (Sig.Ebner). Nel pomeriggio i partecipanti hanno visitato l'impianto di fermentazione di Lana.

14.05.2010

"Kanalnachbarschaftstag" 2010

Martedì 18 maggio nel depuratore di Merano si svolgerá l'incontro informativo annuale dei gestori delle reti fognarie dell'Alto Adige. La manifestazione è organizzata dall'Ufficio Tutela Acque della Provincia Autonoma di Bolzano in collaborazione con eco center.

30.04.2010

Presentato il bilancio di mandato

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Konrad Ausserer ha presentato all'Assemblea dei soci eco center il bilancio di mandato 2007-2009.
Il documento riporta i risultati principali conseguiti nel corso dei tre anni di mandato dell'attuale Consiglio di Amministrazione. 

29.04.2010

Approvato il bilancio 2009

Ieri l'Assemblea generale dei soci eco center ha approvato il bilancio 2009 della società.
Nel 2009 si conferma il trend positivo di crescita del fatturato (+9,4%). I costi complessivi, trainati dall’aumento dei prezzi della materia prima e del personale, sono aumentati all’incirca del 12%. Nonostante il buon risultato della gestione finanziaria e la sensibile diminuzione del carico impositivo il risultato netto è negativo.
 

16.04.2010

Nuovo sito internet

Pubblicato il nuovo sito internet eco center. In questi giorni verrà testato il corretto funzionamento.

16.04.2010

Manutenzione programmata termovalorizzatore

Dal 23 aprile al 17 maggio viene effettuata la manutenzione programmata della linea 2 dell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano.

09.04.2010

Ricerchiamo responsabile sicurezza

Per rafforzare il nostro team ricerchiamo un responsabile servizio prevenzione e protezione.
Mansioni:
- organizzazione ed effettuazione corsi per il personale interno
- gestione e sviluppo del sistema qualitá, ambiente e sicurezza
- effettuazione sopralluoghi degli impianti gestiti dalla società.
Requisiti:
- diploma o laurea ad indirizzo tecnico
- possesso degli attestati previsti per l'espletamento della funzione
- esperienza pluriennale in qualità di rspp preferibilmente nel settore di igiene ambientale o nel settore metalmeccanico
- conoscenza della seconda lingua.
Sede di lavoro: Bolzano.
Le offriamo una retribuzione commisurata alle prestazione, un buon ambiente di lavoro e possibilità di sviluppo professionale e personale.
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 10.05.2010 a info@eco-center.it opp. ci contatti telefonicamente (tel.0471-542888).

31.03.2010

Assemblea eco center

Mercoledì 28 aprile alle ore 9.00 si svolge l'Assemblea straordinaria dei soci eco center presso l’Hotel Four Points Sheraton, nella sala St.Pauls, in Via Bruno Buozzi 35, Bolzano. All'ordine del giorno la modifica dello statuto e dell'assetto societario.

A seguire alle ore 10.00 presso la stessa sede è convocata l’Assemblea generale per l'approvazione del bilancio 2009 ed il rinnovo delle cariche sociali.

26.03.2010

Manutenzione programmata termovalorizzatore

Dal 26 marzo al 16 aprile viene effettuata la manutenzione programmata della linea 1 dell'impianto di termovalorizzazione di Bolzano.

11.03.2010

Ricerchiamo operatore impianto

Per rafforzare il nostro team ricerchiamo un operatore per l'impianto di depurazione di Bolzano.
Sono richieste:
- conoscenze elettriche
- capacità di lavorare in team.
Sede di lavoro: Bolzano.
Le offriamo una retribuzione commisurata alle prestazione, un buon ambiente di lavoro e possibilità di sviluppo professionale e personale.
Se di Suo interesse invii il curriculum vitae entro il 12.04.2010 a a.caleffi@eco-center.it opp. ci contatti telefonicamente (tel.0471-542888).

02.03.2010

Visite impianti eco center

Lo scorso anno 900 persone hanno visitato gli impianti gestiti da eco center (ca. 300 persone gli impianti di smaltimento rifiuti e 600 gli impianti di depurazione acque). 600 gli studenti, che hanno aderito all'iniziativa.